VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Le nostre news in homepage

VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda AMIGASYSTEM » gio nov 19, 2020 7:47 pm



Autore: Bram Moolenaar

VIM MUI: Editor di testo altamente stabile e configurabile sviluppato per creare o modificare qualsiasi tipo di testo in modo molto efficiente, VIM è disponibile per AROS, OS4 e MOS ed è in continuo sviluppo per migliorare costantemente le sue funzioni

Features:
- Persistent, multi-level undo tree
- Extensive plugin system
- Support for hundreds of programming languages and file formats
- Powerful search and replace
- Integrates with many tools

VIM MUI v8.2.2000: Download (tutte le versioni)
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda ghillo » gio nov 19, 2020 11:00 pm

Probabilmente sono di testa dura, ma non sono mai riuscito ad utilizzarlo ,propio non riesco a capirlo ,anche battere poche righe mi risulta difficile.
Sarà sicuramente molto meno potente ma mi trovo 100 volte meglio con NOWinED.
Avatar utente
ghillo

Eroe
 
Messaggi: 1181
Iscritto il: sab set 27, 2003 9:19 pm
Località: Alseno (PC)

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda AMIGASYSTEM » ven nov 20, 2020 12:18 am

VIM è un potente Editor di testo con 3 Modalità Interfaccia, per saperne di più segui la guida video allegata in Italiano.

VIM versione MAC: Tutorial Video in Italiano
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda clros » ven nov 20, 2020 1:21 am

ghillo ha scritto:Probabilmente sono di testa dura, ma non sono mai riuscito ad utilizzarlo ,propio non riesco a capirlo ,anche battere poche righe mi risulta difficile.
Sarà sicuramente molto meno potente ma mi trovo 100 volte meglio con NOWinED.


VIM è una di quelle cose che ti fa odiare il computer, Unix con i suoi derivati e anche quelli che dicono che le interfacce testuali sono più potenti :mah: !

FORSE aveva senso di esistere negli anni 60 (giusto il 1960 e forse i primi 2 mesi del 1961! :ahah: ) ma poi fortunatamente sono state inventate le GUI e tutte quelle orride combinazioni di caratteri impossibili da ricordare sono decadute...

Mi stupisco di come alcuni lo usino ancora oggi sui derivati di Unix, a mio avviso si fanno solo del male E' sicuramente più produttivo (e più intuitivo) NoWinEd, il blocco note di windows o anche il vecchio notepad di amigaOS 1.1

Vedo che questa versione ha una gui con una Toolbar, lo hanno convertito al mouse? :ahah:
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3390
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda AMIGASYSTEM » ven nov 20, 2020 10:35 am

Come non darti ragione clros, Unix/Linux non mi è mai piaciuto e mai mi è venuto in mente di utilizzarlo se non per curiosità, le scorciatoie sono comode ma per un utente medio è la GUI a fare la differenza.
Qualcuno dice che Linux è come Amiga OS e questo non è per niente vero si va dalla complessità alla facilità d'uso, Amiga in qualche anno conquistò il Mondo Linux dopo tanti anni di pubblicità occulta non supera e non supererà mai il 2 % di utenti restando sempre un OS di nicchia.
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda clros » ven nov 20, 2020 12:22 pm

AMIGASYSTEM ha scritto:Come non darti ragione clros, Unix/Linux non mi è mai piaciuto e mai mi è venuto in mente di utilizzarlo se non per curiosità, le scorciatoie sono comode ma per un utente medio è la GUI a fare la differenza.


Ma infatti!
Ancora oggi mi chiedo se veramente chi usa i software come VIM/Emacs/Nano, ecc. ottiene veramente più velocità e produttività rispetto a chi usa un qualsiasi text editor con GUI.

Qualcuno dice che Linux è come Amiga OS e questo non è per niente vero si va dalla complessità alla facilità d'uso,

Concordo in pieno.
Linux è terribilmente complesso e difficile da imparare. Molto più anche di Windows. L'ambiente GUI di Linux che qualche volta uso (Gnome) è lento e poco intuitivo.
Dal punto di vista tecnico anche Dave Haynie anni fa ananalizzò la differenza tra Linux e Amiga e disse qualcosa del tipo "Chi dice che Linux è simile ad Amiga, non ha la minima idea di come funzionino i due sistemi".

D'altra parte c'è da dire che AmigaOS è fermo al palo da decenni e quindi non ha nessuna delle caratteristiche di robustezza, affidabilità e sicurezza che può avere Linux o Windows (o qualsiasi altro OS anche meno diffuso di AmigaOS).
Quindi è praticamente impossibile che venga usato per qualcosa che non sia il solito retrocomputing.
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3390
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda Seiya » ven nov 20, 2020 2:06 pm

forse vedrei meglio un porting dell'ottimo NotePad++ di Windows..
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3393
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda clros » ven nov 20, 2020 2:27 pm

Seiya ha scritto:forse vedrei meglio un porting dell'ottimo NotePad++ di Windows..

O anche Visual Studio Code di Microsoft (dovrebbe anche essere open source)
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3390
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda schiumacal » sab nov 21, 2020 5:43 pm

Vs Code di Microsoft è un editor nettamente superiore a tantissimi altri editor odierni, ed inoltre totalmente gratuito. Lo utilizzo quotidianamente per sviluppare codice.

Chi continua a dire che VIM è un editor eccezionale vuol dire soltanto che non ha mai utilizzato nessun altro editor moderno, rimanendo indietro negli anni.
Il problema è che molti utilizzatori di VIM, dopo aver passato mesi per impararlo negli anni passati (inizialmente ha un metodo di apprendimento ostico), difficilmente pensano di migrare verso editor moderni e più user-friendly, quindi pensano che usare VIM ti fà più figo, mentre utilizzare un editor moderno ti fa più bimbominchia... purtroppo per loro, non è proprio cosi il discorso.

Fine anni '80 sviluppavo con il Turbo Pascal della Borland compreso il suo editor in ambiente MS-DOS, oggi utilizzo Vs Code e ... Wow !!! Ragazzi è uno spettacolo rispetto ai vecchi editor di testo.

Giusto per dirne una di Vs Code tra le millemila funzioni extra, la possibilità di aggiungere plug-in per estendere l'editor base. Esempio: vuoi sviluppare in HTML + CSS e vedere immediatamente come funziona il tuo codice senza scomodare il tuo browser preferito ? Con VS Code lo puoi fare, basta che gli aggiungi il plug-in che svolge tale compito.
Ovviamente esistono una infinità di plug-in diversi già in rete, tutti tranquillamente visibili perchè Vs Code rimane sempre connesso alla rete.

Ma ne cito altri editor moderni mooolto più avanzati e semplici da utilizzare rispetto a editor classici:

- Atom
- Brackets
- Codeshare
- Webstorm

Alcuni di loro a pagamento, altri free. Questi sono i migliori dopo averne provati tanti altri, quali ad esempio: Notepad++, BBedit, Coda, UltraEdit, TextMate, SublimeText, ecc. ecc.

Il problema è che Amiga non ha niente del genere attualmente.
Quindi VIM per Amiga sembra essere il miglior editor generico per sviluppare., tutto qui.
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.

http://www.schiumacal.altervista.org/
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 578
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: (ITALY)

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda clros » sab nov 21, 2020 6:11 pm

schiumacal ha scritto:[...]


D'accordo su tutto, ma vorrei dire che secondo me anche gli editor di turboPascal (sotto DOS) sono superiori a VIM! :ahah:
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3390
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda ncc-1700 » mer nov 25, 2020 7:16 pm

Mi domando perché bisogna sempre denigrare ciò che non si conosce. Sempre con sta storia che chi usa VIM/EMACS/JOE/JED/NANO sia un pazzo furioso, vecchio e incapace di comprendere l'uso delle GUI, oppure un testone attaccato alle solite abitudini ecc.. Ho una notizia, NON E' COSI'!
Le GUI di qualsiasi tipo, dal sistema operativo agli applicativi le conosciamo anche noi e meno male che ci sono, così viene applicata la democrazia del software, ognuno usa le cose per come gli riesce meglio e crea il suo workflow di lavoro come meglio gli riesce; voglio dire, chi usa le GUI solo col mouse ed è produttivo, chi usa le GUI e la linea di comando ed è produttivo, chi usa la GUI e la linea di comando e mille shortcut ed è produttivo.
Per esempio, io con VIM o VI ho speso circa un paio di giorni per imparare le basi e da li in poi sono diventato una scheggia, sfruttando tutte le modalità operative dell'editor, sono veloce quello che basta per essere produttivo e per gestire il mio workflow, non mi interessa essere più veloce di chi usa il mouse e le GUI, semplicemente di innesta perfettamente nel mio workflow lavorativo. Obbiettivamente alcune cose fatte con la tastiera sono molto più veloci che con la GUI; un solo esempio, passare da una applicazione su un desktop virtuale ad un altra applicazione su un altro desktop virtuale, con la GUI di Mac OS X devo, cliccare il tasto F3 per aprire il task switch, selezionare col mouse il secondo desktop, selezionare l'applicazione, mentre con con la tastiera senza muovere alcunché mentre sto scrivendo un programma, premo control+freccia dx (o sx o upo o down) e sono già sul secondo desktop sull'applicazione che mi serve.....
Ovviamente nell'esempio sopra so che le cose si possono fare diversamente ed è questo il bello, ognuno può usare quello che gli serve come gli serve a seconda di come è abituato ad usare le cose, a me piace mentre sono in edit con VIM poter schiacciare combinazioni di tasti diversi per compilare, debuggare modificare a riga colonna il testo, cercare e markare varie parti di prodgramma per poterci andare quando mi serve ecc.... per questo però non definisco che usa mouse e GUI in modo classico o diverso dal mio, viva il mouse e le GUI :annu: :annu:

Scusate il pippone, ma veramente non si può andare oltre questo settorialità? Sembra di stare nuovamente nel è meglio il C64 o lo ZX? Meglio il joystick a switch o quello a membrana? Meglio i giochi ATARI o NINTENDO? Meglio i Deep Purple o i Led Zeppelin?

Ciao,
ncc-1700
"where no man was gone before.............."
Avatar utente
ncc-1700

Eroe
 
Messaggi: 765
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:45 pm
Località: Varese

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda AMIGASYSTEM » mer nov 25, 2020 7:57 pm

ncc-1700 ha scritto:selezionare col mouse il secondo desktop, selezionare l'applicazione, mentre con con la tastiera senza muovere alcunché mentre sto scrivendo un programma, premo control+freccia dx (o sx o upo o down) e sono già sul secondo desktop sull'applicazione che mi serve....

Scusami ma mappare l'avvio di una applicazione attraverso un tasto funzione non è una prerogativa di chi impartisce comandi da una Shell lo fa anche chi usa la GUI.
Ognuno è padrone di usare il sistema che più gli piace, come è padrone di non gradire un certo modo di usare il computer, io posso farti tanti esempi dove una GUI accelera notevolmente una funziona o un certo lavoro da svolgere, caricare un file dati attraverso una Shell è una perdita di tempo specialmente se i percorsi sono molto profondi, con una GUI ti basta trascinare un file o una cartella per avere sempre a portata di click tutti i file posizionati in quel percorso.
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda ncc-1700 » mer nov 25, 2020 9:29 pm

AMIGASYSTEM ha scritto:
ncc-1700 ha scritto:selezionare col mouse il secondo desktop, selezionare l'applicazione, mentre con con la tastiera senza muovere alcunché mentre sto scrivendo un programma, premo control+freccia dx (o sx o upo o down) e sono già sul secondo desktop sull'applicazione che mi serve....

Scusami ma mappare l'avvio di una applicazione attraverso un tasto funzione non è una prerogativa di chi impartisce comandi da una Shell lo fa anche chi usa la GUI.
Ognuno è padrone di usare il sistema che più gli piace, come è padrone di non gradire un certo modo di usare il computer, io posso farti tanti esempi dove una GUI accelera notevolmente una funziona o un certo lavoro da svolgere, caricare un file dati attraverso una Shell è una perdita di tempo specialmente se i percorsi sono molto profondi, con una GUI ti basta trascinare un file o una cartella per avere sempre a portata di click tutti i file posizionati in quel percorso.


Scusa ma il mio esempio non mappava alcunché semplicemente stavo dicendo che senza staccare le mani dalla tastiera per andare al mouse svolgo un sacco di operazioni. Lo stesso vale per l'esempio di caricare dati da una shell, non devo per forza digitarlo ricordandomelo a memoria e la profondità, esistono modalità con VIM che mi fanno navigare il filesystem esattamente come con la GUI, stesso risultato.... con la differenza che non stacco spesso le mani da quello che sto facendo.
Detto questo, sono d'accordo con te quando dici che ognuno è padrone di usare il sistema come gli pare, è quello che dico io, quello che contesto è che io non vi piglio per il culo dicendo guarda quelli che senza un mouse e una GUI non sanno fare nulla, lenti come bradipi eh eh eh.... perché se vedo i post precedenti, sono solo prese per i fondelli e non battute goliardiche, come se chi usasse VIM e compagnia è un povero ebete che si sforza di fare le cose nel modo più difficile; NON è così.

Ripeto, ognuno usa il sistema nel modo che gli pare ed è produttivo e si diverte così, saremo liberi di farlo senza sentirsi sempre ripetere i soliti stereotipi?

Grazie
ncc-1700
"where no man was gone before.............."
Avatar utente
ncc-1700

Eroe
 
Messaggi: 765
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:45 pm
Località: Varese

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda AMIGASYSTEM » mer nov 25, 2020 10:40 pm

ncc-1700 ha scritto:Detto questo, sono d'accordo con te quando dici che ognuno è padrone di usare il sistema come gli pare, è quello che dico io, quello che contesto è che io non vi piglio per il culo dicendo guarda quelli che senza un mouse e una GUI non sanno fare nulla, lenti come bradipi eh eh eh.... perché se vedo i post precedenti, sono solo prese per i fondelli e non battute goliardiche, come se chi usasse VIM e compagnia è un povero ebete che si sforza di fare le cose nel modo più difficile; NON è così.

Non mi pare che nessuno prenda in giro nessuno altrimenti sarei intervenuto, si parlava in generale di UNIX e dell'uso spropositato della Shell cosa che anche i nuovi sistemi Linux usano meno.

Usare una GUI o una Shell non dimostra le capacità informatiche di un utente, io smanetto da 30 anni su diverse architetture e ho sempre detestato i programmi senza una GUI questo perchè la GUI consente di eseguire qualsiasi cosa senza conoscere i vari parametri, cosa molto importante quando si testano i programmi. Molte volte capita che alcune applicazioni vengono scartate proprio per la mancanza di una GUI, se Linux in 30 anni non è mai andato oltre a 2% di utenti il motivo era proprio per quello, Amiga in un paio di anni balzò in vetta alle preferenze informatiche mondiali proprio grazie alle sue belle GUI, i suoi Colori e il suo suono.
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3974
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: VIM v8.2.2000 Multipiattaforma

Messaggioda ncc-1700 » gio nov 26, 2020 1:00 pm

AMIGASYSTEM ha scritto:
[SNIP...]

Non mi pare che nessuno prenda in giro nessuno altrimenti sarei intervenuto, si parlava in generale di UNIX e dell'uso spropositato della Shell cosa che anche i nuovi sistemi Linux usano meno.


Chiedo scusa se sono apparso polemico o antipatico, non volevo assolutamente, purtroppo scrivendo non è sempre possibile trasmettere il giusto tono, ma la mia era solo una discussione incentrata sulle affermazioni di chi non apprezza diciamo così VIM e soci....
Presa in giro è un po' forte è vero, nessuno ha preso in giro seriamente nessuno, l'ho usato per rendere l'idea ecco e far capire lo stato d'animo, se ho sbagliato chiedo scusa.

AMIGASYSTEM ha scritto:Usare una GUI o una Shell non dimostra le capacità informatiche di un utente, io smanetto da 30 anni su diverse architetture e ho sempre detestato i programmi senza una GUI questo perchè la GUI consente di eseguire qualsiasi cosa senza conoscere i vari parametri, cosa molto importante quando si testano i programmi. Molte volte capita che alcune applicazioni vengono scartate proprio per la mancanza di una GUI, se Linux in 30 anni non è mai andato oltre a 2% di utenti il motivo era proprio per quello, Amiga in un paio di anni balzò in vetta alle preferenze informatiche mondiali proprio grazie alle sue belle GUI, i suoi Colori e il suo suono.


Si, capisco e sono perfettamente in accordo con quello che sostieni e sostenete tutti, ma mi permetto ugualmente di riportare una cosa che è quello che mi ha spinto a difendere la posizione :felice: .
Anche io sono più di 35 anni che bene o male pistolo su i vari sistemi, sono partito dai grandi mainframes IBM e questo è un indicatore del perché sono rimasto affezionato a un certo meccanismo di lavorare sui sistemi, passando poi per tutte le evoluzioni dei sistemi operativi, ho messo mani anche su sistemi come QNX o VMS Windows NT per Alpha ecc...... Per cui le GUI di sicuro non le snobbo anzi ne comprendo il valore, ma proprio il fatto che le GUI come dici tu consentono a chi non conosce il sistema o il prodotto di inziare a smanettarci e provarle, ha introdotto una serie di problemi enormi.
quando ci siamo ingranditi e abbiamo dovuto assumere nuovi sistemisti Windows, si presentavano una massa di persone che dicevano di essere sistemisti Windows NT, ma si vedeva lontano un miglio che avevano imparato il sistema dalla GUI esplorando le varie opzioni e provando a casaccio; certo trovavi gente in gamba che da quelle GUI aveva capito il sistema senza leggere un manuale, ma la maggiorparte alla prima difficoltà non sapeva manco da che parte girarsi.
Probabilmente il partire da un sistema o prodotto che ti obbliga prima a capire e poi ad agire, sprona prima a capire e studiare le cose e poi a usarle al meglio, GUI o non GUI.

Oggi vedo spesso recensioni di prodotti fatte appunto nel modo sbagliato, in pratica prendono il prodotto, unboxing, poi lo usano per fare qualche esperimento e fanno la recensione, ma questo non è recensire un prodotto è darne l'impressione di uso. Recensire un prodotto vuol dire prima sapere cosa fare con quel prodotto e poi usarlo per fare quelle cose dichiarate usando lo spettro di possibilità offerte dal prodotto e quindi fare la recensione in base a cosa fa il prodotto e come lo fa.

Di nuovo, non ho messo troppe faccine, ma il senso non è denigrare nessuno, solo un ragionamento a ruota libera, come appoggiato al bancone del bar...

Ciao,
ncc-1700
"where no man was gone before.............."
Avatar utente
ncc-1700

Eroe
 
Messaggi: 765
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:45 pm
Località: Varese

Prossimo

Torna a News e rumors

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 2 ospiti

cron