Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

OS X, Linux e tutti gli altri OS

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda MaxTux » ven lug 24, 2020 1:08 pm

AMIGASYSTEM ha scritto:Su questo non sono d'accordo, tutto dipende dalla propria esperienza, io uso Windows come Amiga da 30 anni e non ho mai formattato Windows al massimo sostituisco il registro di Windows con un mio backup ogni tot di tempo per alleggerirlo.

Ho gestito centinaia di PC anche nella mia grande rete aziendale e non è vero che i server linux sono poiù sicuri e manegevoli di quelli Windows, calcola che tutti gli enti Statali usano server Windows e non Linux o al massimo misti.

Windows è un Sistema Operativo che può usare un bambino, Linux invece è un OS per persone più esperte, se per 30 anni Linux non ha mai superato nel mondo il 2% di utenti conferma quanto scritto.

Se l'utente novizio ha un problema su Windows trovera almeno 10 persone nel suo condominio o qualche amico o parente che lo mette a posto, diversamente un utente novizio che invece ha problemi su Linux non troverà di certo qualcuno a cui rivolgersi nel suo condominio o tra parenti e amici visto la rarità d'uso e quasi sempre è portato a cestinare Linux, questa è la motivazione per cui Linux non supererà mai il 2% e tenderà anche a diminuire visto l'età avanzata dei suoi utenti.


Caro, non lo metto in dubbio, la mia esperienza, mia, della mia famiglia e amici, è la seguente:

MaxTux che mi aiuti con il PC che non funziona più?

Iniziando da Windows 95 e finendo Con Windows 8, questo perché alla fine sono riuscito ad installare Linux a tutti i miei amici e tutta la mia famiglia, e adesso non ci sono più problemi, perfino mio padre che ha problemi con l'informatica (per via dell'età) riesce ad usarlo senza problemi e la sua macchina con ubuntu non si è mai bloccata, onestamente dubito che questa cosa sia soggettiva, in quanto è risaputo che Windows è instabile, che appesantisce la macchina ed è esposto a virus/spyware e quant'altro:

Cose come queste su linux non esistono proprio:

https://www.geckoandfly.com/25083/free-tools-disable-stop-windows-spying-tracking-you/
è imbarazzante, direi criminale
Avatar utente
MaxTux

Esperto
 
Messaggi: 54
Iscritto il: dom lug 06, 2008 11:01 pm

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda MaxTux » ven lug 24, 2020 1:35 pm

clros ha scritto:Va bene, non glieli dare, è un tuo diritto. Acquista un PC con OS gratis (freeDOS) o, se vuoi, senza OS e installi quello che ti pare.
Il motivo semmai è diverso dal "nonnismo capitalistico"; le ditte di hardware devono vendere il loro prodotto a più persone possibili. Potrebbero venderlo con Linux (o anche con Minix o con qualsiasi altra cosa giri su x86)? Perchè scelgono (liberamente) proprio windows?
Se proprio non vuoi la tua licenza Windows, puoi rivenderla o regalarla. Che io sappia, nessuno te lo vieta.


Io non so dove vivi tu, qui in Italia per richiedere il rimborso di windows dovevi avviare una pratica che non era detto che andasse a buon fine, vedi qui:
https://notebookitalia.it/rimborso-licenza-di-windows-preinstallato-alternative-linux-24883

Se tu mi regali qualcosa, non puoi pretendere che io faccia di quella cosa ciò che vuoi tu. Mi sembra il minimo. Se vuoi che io non approfitti del tuo regalo, o non lo regali oppure lo proteggi in modo differente dalle licenze GPL & Co. Un modo valido, a mio avviso, potrebbe essere il freeware che era tanto di moda in ambito amiga e che potrebbe essere applicato anche al codice sorgente.
Ma immagino già la tua risposta a queste osservazioni e ti dico subito che l'opensource NON serve a far progredire in ambito informatico meglio di quanto possa fare il closed. Sono passati decenni e i software OpenSource sono ancora lì, fermi al palo. Perchè? Perchè, secondo me, il fatto che un software sia OpenSource non vuol dire che improvvisamente la gente diventerà esperta programmatrice e lo migliorerà. Da quello che vedo, chi ne approfitta molto invece sono le aziende che lucrano (parecchio) su questa cosa. Prendono sw open, lo modificano, lo vendono anche a caro prezzo, sia il software che i servizi (penso a IBM e al suo RedHat Linux) e magari rilasciano i sorgenti. Dei sorgenti non se ne farà mai niente nessuno, nessuno che non abbia un minimo di conoscenza o di potenza commerciale da fuoco (...IBM, Microsoft) potrà mai fare modifiche significative e guadagnarci qualcosa.


Fammi capire, se io e i miei amici prepariamo delle torte e le facciamo mangiare gratuitamente agli affamati, e tu aggiungi un ingrediente, pretendi non solo di vendere le torte che abbiamo fatto noi, ma addirittura di tenerti la ricetta? Lo sai si che nel mondo reale verresti considerato come una brutta persona? Possibile che tu sia privo di etica?

Tu che sei in ambito "free" dovresti sapere meglio di me come funziona Wikipedia e i progetti condivisi.
[*]Wikipedia consente di raggiungere lo stato dell'arte della conoscenza, attraverso la collaborazione di tutti. Chi vuole apportare modifiche nelle sue voci deve solo scrivere, portando le prove di quanto afferma.

Quindi, se quell'affermazione è sbagliata, sappi che è il punto di riferimento di tutti sull'argomento. E sappi che la puoi benissimo modificare (ti invito a farlo) portando prove oggettive a sostegno di quello che scrivi.


Ti ho postato un video e la testimonianza di un artista che spiega approfonditamente la motivazione per cui è passato a linux e al software open, così come ti ho mostrato le mie produzioni, se non ti basta:

https://www.youtube.com/watch?v=otehlNOFYPw

https://www.youtube.com/watch?v=hOp75LDqUbU

Perfino lo studio Kara quello di Evangelion è passato a blender
Evangelion è un esempio di bellezza in terra, una serie che ha sconvolto il mondo degli anime, punto di riferimento in Giappone per tanti altri artisti

https://www.blender.org/user-stories/ja ... o-blender/
https://www.youtube.com/watch?v=_ffbBbB9cA8

In questo caso, in realtà si parla esplicitamente di SW OpenSource. Ok, va bene, questi due sw OpenSource sono migliori della controparte Closed (ammettiamolo per un attimo). Ma perchè continuare a usarli su Linux?


Perché su linux girano il doppio più velocemente:
https://www.youtube.com/watch?v=cpE2B2Q ... =emb_title
Avatar utente
MaxTux

Esperto
 
Messaggi: 54
Iscritto il: dom lug 06, 2008 11:01 pm

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda MaxTux » ven lug 24, 2020 2:15 pm

Non ho esperienza particolare su sistemi Server. Potrebbe essere vero che Linux è usato dal 90% dei PC server del mondo, ma per quanto ne so, si tratta di server WEB.


Ecco qualche fonte:
Why Linux runs 90 percent of the public cloud workload:
https://www.cbtnuggets.com/blog/certifications/open-source/why-linux-runs-90-percent-of-the-public-cloud-workload

Linux Took Over the Web. Now, It's Taking Over the World:
https://www.wired.com/2016/08/linux-took-web-now-taking-world/


Infatti. Il punto è proprio quello, c'entra poco il fatto del "nonnismo". semmai Microsoft è stata bravissima a creare un OS facile da usare, stabile e sicuro, utilizzabile in ogni ambito e praticamente gratuito. Linux è arcaico, incasinato, ostico (anche leeeeento a voler vedere le ultime versioni di Ubuntu). Non esistono programmi di produttività mainstream che siano minimamente paragonabili a quello che offre Windows. A voler entrare in dettaglio, Linux è pure tecnicamente superato (kernel monolitico).
Il fatto che non superi il 2% degli utenti deriva da questo, non certo per colpa di Microsoft.
Capisco che qualcuno lo voglia ancora usare, ma non mi spingerei troppo oltre la normale "curiosità".


Si, arcaico e ostico:
Immagine

Persino mio padre che ha problemi per via della vecchiaia ad usare tecnologia, lo usa tranquillamente dopo che gliel'ho messo al posto di windows

Windows è così facile è sicuro che dopo la prima installazione ti devi preoccupare di rimuovere gli spyware:

How do I completely disable Windows 10 spying:
https://www.quora.com/How-do-I-completely-disable-Windows-10-spying
11 Free Tools To Disable And Stop Windows 10 From Spying And Tracking You:
https://www.geckoandfly.com/25083/free-tools-disable-stop-windows-spying-tracking-you/

Senza contare il problema dei virus

Windows defender is slowing down windows 10
https://answers.microsoft.com/en-us/windows/forum/windows_10-performance/windows-defender-is-slowing-down-windows-10/47d7ab1b-1e12-4d21-b431-a13809ce472d

Windows 10 ALERT - ‘Invisible’ virus can slow your PC until it becomes UNUSABLE
https://www.express.co.uk/life-style/science-technology/961844/Windows-10-update-malware-warning-cryptocurrency-miner-Microsoft

Su linux questi problemi non esistono, chiaramente, perché non c'è un'azienda dietro che guadagna sul fatto che il proprio sistema operativo abbia bisogno di software aggiuntivo pagato profumatamente per correggere i problemi creati da lei stessa

L'assistenza su sistemi Linux si paga un botto (il doppio?) rispetto a Windows.
Assistenza a livello personale non si trova nemmeno sui forum ufficiali. Quando persi i due HD con dati, scrissi sui forum ufficiali per trovare la soluzione al problema che si presentò improvvisamente. Qualcuno rispose con "si sono spu**anate le partizioni, fammi un elenco di quello che hai" usando un qualche strano comando testuale con miliardi di opzioni.
Nessuno seppe dirmi di cosa si trattava e di come mai avessi perso le partizioni. Di recuperare i dati nemmeno a parlarne (possibile che ci sia nulla su Linux?) Pensai che si trattasse di un problema HW ai dischi e, dopo quasi due mesi, mi decisi a formattarli e installare WinServer 2012, così, solo per provare. Attualmente quegli stessi dischi funzionano su un server di Backup basato su windows, sono passati sei anni e non ho nessun problema.


linkami il forum in cui hai postato il problema
Avatar utente
MaxTux

Esperto
 
Messaggi: 54
Iscritto il: dom lug 06, 2008 11:01 pm

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda AMIGASYSTEM » ven lug 24, 2020 2:39 pm

clros ha scritto:Non ho esperienza particolare su sistemi Server. Potrebbe essere vero che Linux è usato dal 90% dei PC server del mondo, ma per quanto ne so, si tratta di server WEB.

Io ne ho gestito più di uno Server a livello locale, ma ti posso assicurare che sono tanti i server basati Windows in particolare quelli utilizzati dallo Stato, probabilmente a parlare di tanti Server Linux sono gli stessi fan che dicono che Linux è l'OS più sicuro e più usato nelle Aziende

Tanti anni fa mi capito di avere un Virus sul Server "centrale basato Windows non gestito da noi" e Win2000 Pro che avevo sul Server locale ca casa degli attacchi dava qualche problema su alcuni software usati dagli uenti on-line nei vari uffici. Per tamponare utilizzammo un macchina sostitutiva con Linux Sever di fresca installazione, bene dopo qualche ora lo abbiamo dovuto eliminare perchè a diferenza di Win2000 Pro che con qualche smanettamento ci aveva consentito di lavorare, il Server di Linux invece andava in loop bloccando tutto, morale della favola anche li Windows si è dimostrato più potente e sicuro e facile da gestire.

Windows Server è noto come sistema operativo server usato da aziende di tutte le dimensioni in tutto il mondo. È invece meno noto che da anni Windows Server è anche alla base di molte soluzioni dedicate per la vendita al dettaglio, la produzione, il settore sanitario e altro ancora. Windows Server IoT 2019 consente di realizzare soluzioni con scopo fisso con autorizzazioni e restrizioni specifiche nel contratto di licenza.


https://docs.microsoft.com/it-it/window ... ows-server


@MaxTux
Non allegare immagini superiore a 800x600, se non puoi ridimensionare le immagini utilizza apposito Tab "fimg"
Immagine - AfA One - AfA One PPC - AROS One x86 - AROS One 68K - WinUAE OS 4.1 -

Miei AMIGA
Amiga 4000/Cyberstorm MK II/060/Picasso RAM 6MB Kick 3.1
Amiga 1200/030 Ram 16 Mega HD 500 MB
Amiga 1200/040 Ram 32 Mega HD 500 MB
Amiga 600 HD 20 MB
Amiga 600 Doppio Kickstart 2.05-1.3
Amiga 500 Plus Doppio Kickstart 204-1.3
Amiga 500
CD32/SX-32 MK1 RAM 8 MB HD 4G
CD32 Standard
Avatar utente
AMIGASYSTEM

Staff
 
Messaggi: 3823
Iscritto il: ven lug 25, 2008 8:39 pm
Località: Brindisi

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda clros » ven lug 24, 2020 4:37 pm

AMIGASYSTEM ha scritto:
clros ha scritto:Non ho esperienza particolare su sistemi Server. Potrebbe essere vero che Linux è usato dal 90% dei PC server del mondo, ma per quanto ne so, si tratta di server WEB.

Io ne ho gestito più di uno Server a livello locale, ma ti posso assicurare che sono tanti i server basati Windows in particolare quelli utilizzati dallo Stato, probabilmente a parlare di tanti Server Linux sono gli stessi fan che dicono che Linux è l'OS più sicuro e più usato nelle Aziende


Si, infatti.
Il motivo per cui credo che lo stato, tante aziende e sempre più privati usino server Windows è che, quando hanno qualche problema vogliono poter alzare una cornetta, prendersela con qualcuno, imprecare e ...avere una soluzione!
Questo non è possibile con Linux...

Almeno di non avere i famosi dati obiettivi che chiedevo a MaxTux e che non sono arrivati. Ma l'unico a poterceli fornire è proprio lui o qualche altro fan di Linux. Una volta visti, proverò a ricredermi.

@MaxTux: prova un attimo ad elevarti, installati un altro OS e prova a vedere la cosa da una prospettiva distaccata. Non fare come i vecchi amighisti che ascoltavano solo la loro campana. Prova a sentire gli altri (chiunque altro, non solo windows) e prova a toccare con la tua mano. Fallo realmente, cerca i capire. Poi, ci racconterai di quanti spyware ha installato windows! :ammicca:
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3372
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda clros » ven lug 24, 2020 5:03 pm

MaxTux ha scritto:
clros ha scritto:Se tu mi regali qualcosa, non puoi pretendere che io faccia di quella cosa ciò che vuoi tu. Mi sembra il minimo. Se vuoi che io non approfitti del tuo regalo, o non lo regali oppure lo proteggi in modo differente dalle licenze GPL & Co. Un modo valido, a mio avviso, potrebbe essere il freeware che era tanto di moda in ambito amiga e che potrebbe essere applicato anche al codice sorgente.
Ma immagino già la tua risposta a queste osservazioni e ti dico subito che l'opensource NON serve a far progredire in ambito informatico meglio di quanto possa fare il closed. Sono passati decenni e i software OpenSource sono ancora lì, fermi al palo. Perchè? Perchè, secondo me, il fatto che un software sia OpenSource non vuol dire che improvvisamente la gente diventerà esperta programmatrice e lo migliorerà. Da quello che vedo, chi ne approfitta molto invece sono le aziende che lucrano (parecchio) su questa cosa. Prendono sw open, lo modificano, lo vendono anche a caro prezzo, sia il software che i servizi (penso a IBM e al suo RedHat Linux) e magari rilasciano i sorgenti. Dei sorgenti non se ne farà mai niente nessuno, nessuno che non abbia un minimo di conoscenza o di potenza commerciale da fuoco (...IBM, Microsoft) potrà mai fare modifiche significative e guadagnarci qualcosa.


Fammi capire, se io e i miei amici prepariamo delle torte e le facciamo mangiare gratuitamente agli affamati, e tu aggiungi un ingrediente, pretendi non solo di vendere le torte che abbiamo fatto noi, ma addirittura di tenerti la ricetta? Lo sai si che nel mondo reale verresti considerato come una brutta persona? Possibile che tu sia privo di etica?

Leggi bene cosa ho scritto sopra.
Usando il tuo esempio, se io faccio una torta per gli affamati, se NON VOGLIO che gli affamati la migliorino (e ho TUTTO IL DIRITTO di PRETENDERLO a contrario di quanto affermano le licenze free), semplicemente NON GLI FACCIO AVERE LA RICETTA!!

Certo, gli affamati potrebbero rivendere la Torta, ma è giusto che con il mio regalo POSSANO FARE QUELLO CHE VOGLIONO e io che ho fatto il regalo, ne sono consapevole.
Purtroppo i seguaci Linux hanno una forma mentis che gli è stata imposta e che credono di aver ragione o che la loro sia "etica".
No, è soltanto una IMPOSIZIONE bella e buona.
E' chiaro, nessuno ti vieta di regalarmi anche la ricetta, ma devi essere consapevole che io posso fare quello che voglio e non puoi IMPORMI di fare una torta con la ricetta che MI HAI REGALATO, migliorarla e non dare la ricetta agli altri.
Non è una questione di etica, anzi direi che proprio una etica quantomeno stramba.

E per l'etica di IBM ,Canonical o di tutti coloro che prendono il codice open source, lo adattano ai loro scopi e vendono a caro prezzo prodotti e servizi, sapendo che cmq il loro codice, anche se pubblico non verrà mai nemmeno cercato dagli altri? Per loro cosa mi dici?

Tu che sei in ambito "free" dovresti sapere meglio di me come funziona Wikipedia e i progetti condivisi.
[*]Wikipedia consente di raggiungere lo stato dell'arte della conoscenza, attraverso la collaborazione di tutti. Chi vuole apportare modifiche nelle sue voci deve solo scrivere, portando le prove di quanto afferma.

Quindi, se quell'affermazione è sbagliata, sappi che è il punto di riferimento di tutti sull'argomento. E sappi che la puoi benissimo modificare (ti invito a farlo) portando prove oggettive a sostegno di quello che scrivi.


Ti ho postato un video e la testimonianza di un artista che spiega approfonditamente la motivazione per cui è passato a linux e al software open, così come ti ho mostrato le mie produzioni, se non ti basta:

Non hai capito. Non è che non basta solo a me, non basta a tutto il resto del mondo.
Ti ho spiegato prima come funziona Wikipedia. Modifica quella voce e poi ti darò ragione ( i video su youtube non credo che costituiscano prova rilevante per poter affermare qualcosa su wikipedia...)
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3372
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda MaxTux » mer lug 29, 2020 5:21 pm

clros ha scritto:
Si, infatti.
Il motivo per cui credo che lo stato, tante aziende e sempre più privati usino server Windows è che, quando hanno qualche problema vogliono poter alzare una cornetta, prendersela con qualcuno, imprecare e ...avere una soluzione!
Questo non è possibile con Linux...


Se proprio uno vuole assistenza esistono soluzioni Enterprise come red hat:
https://www.redhat.com/it


@MaxTux: prova un attimo ad elevarti, installati un altro OS e prova a vedere la cosa da una prospettiva distaccata. Non fare come i vecchi amighisti che ascoltavano solo la loro campana. Prova a sentire gli altri (chiunque altro, non solo windows) e prova a toccare con la tua mano. Fallo realmente, cerca i capire. Poi, ci racconterai di quanti spyware ha installato windows! :ammicca:


Ma non è che io sono nato con linux installato sul PC, anzi è l'esatto contrario ho usato windows e continuo ad usarlo (purtroppo) per sistemare i problemi di lentezza e inusabilità che lamentano gli amici, e che risolvo prontamente installando linux, come ho fatto recentemente

Purtroppo non è possibile liberarsi di questa piaga di windows, è come le zanzare, magari avessi la possibilità di scegliere di non usarlo
Avatar utente
MaxTux

Esperto
 
Messaggi: 54
Iscritto il: dom lug 06, 2008 11:01 pm

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda MaxTux » mer lug 29, 2020 5:32 pm

clros ha scritto:Leggi bene cosa ho scritto sopra.
Usando il tuo esempio, se io faccio una torta per gli affamati, se NON VOGLIO che gli affamati la migliorino (e ho TUTTO IL DIRITTO di PRETENDERLO a contrario di quanto affermano le licenze free), semplicemente NON GLI FACCIO AVERE LA RICETTA!!


No tu non fai una tua ricetta, altrimenti faresti la tua ricetta personale closed, tu pretendi di usare la mia ricetta libera e di chiuderla per i tuoi interessi.

Purtroppo i seguaci Linux hanno una forma mentis che gli è stata imposta e che credono di aver ragione o che la loro sia "etica".
No, è soltanto una IMPOSIZIONE bella e buona.


Forma mentis imposta? Ma come ti permetti. Guarda che Linus Torwalds (l'autore di linux) non mi ha mai parlato, e nessuno mi ha mai obbligato a fare niente, da solo ho cercato una soluzione alternativa a quella piaga di spyware, malware e virus che è windows. Direi che è l'esatto contrario, è windows che mi è stato sempre imposto, con la forza sin dalle scuole dell'obbligo.

L'etica è una, non due. Se io ti regalo al mondo la ricetta di una torta e tu pretendi di chiudere la mia ricetta perché ci hai aggiunto un ingrediente, per guadagnarci sopra, sei una brutta persona. Linux o meno.

E per l'etica di IBM ,Canonical o di tutti coloro che prendono il codice open source, lo adattano ai loro scopi e vendono a caro prezzo prodotti e servizi, sapendo che cmq il loro codice, anche se pubblico non verrà mai nemmeno cercato dagli altri? Per loro cosa mi dici?


Se tu oltre a regalare chiaramente la ricetta come è stata regalata a te, vendi un servizio di posate per mangiare la torta, è giusto che ci guadagni. Su coltelli e forchette.

Non hai capito. Non è che non basta solo a me, non basta a tutto il resto del mondo.
Ti ho spiegato prima come funziona Wikipedia. Modifica quella voce e poi ti darò ragione ( i video su youtube non credo che costituiscano prova rilevante per poter affermare qualcosa su wikipedia...)


Non so editare un articolo su wikipedia.
I video su youtube sono le testimonianze di artisti, così come ti ho portato la mia testimonianza personale e le mie produzioni, tu esattamente cosa ci fai con photoshop che lo ritieni così superiore?
Avatar utente
MaxTux

Esperto
 
Messaggi: 54
Iscritto il: dom lug 06, 2008 11:01 pm

Re: Raspberry Pi è l'erede spirituale di Amiga

Messaggioda tlosm » gio lug 30, 2020 2:37 pm

Io sul PI4 4GB lavoro e navigo molto meglio di quando avevo la x5000/40.
Vi garantisco e i mei benchmark parlano chiaro ormai il PI in calcolo computazionale massacra il mio G5 quad con la differenza che pesa gr mentre il quad pesa 30kg oltre al fatto che il pi4 usa una psu da 2500ma mentre il quad una da 1000w.
Erede spirituale di amiga ... non proprio. Le filosofie sono un pò diverse sull'architettura... forse è più amigoso un pc mini itx con ryzen e vega.
AmigaOS Open source ? Troppo tardi, fino al 2010 forse si poteva prendere il treno ma ormai è troppo troppo tardi ... il treno è passato!, anzi, il treno è pure arrivato a destinazione ed è stato dismesso poichè vetusto.
AmigaOs è divenuto carente di troppe peculiarità che gli OS moderni hanno in default.
Diamoci una svegliata ormai anche le NG fanno parte del retro hardware.

Saluti
A 500 + ; CDTV; CD32; A 4000 040
PowerMac G5 Quad, 8Gb Ram Nv 7800gtx 512mb, Radeon 6570H 2gb , SSD, SSHD ; MacBook Pro Retina 2x4 I7 2.3ghz 8gb ram;... And Moore pc.
#noMoreA-eonInMyHome
Avatar utente
tlosm

Staff
 
Messaggi: 4498
Iscritto il: lun mag 07, 2012 7:01 pm
Località: Puglia bari

Precedente

Torna a Altri sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti