Windows 8: 1 Milione Di Download

OS X, Linux e tutti gli altri OS

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda NubeCheCorre » dom feb 26, 2012 1:35 pm

Puo darsi... uso windows dal 95 in tutte le versioni, ma ogni volta che ho provato ad entrare più nei dettagli del suo funzionamento mi son sempre scontrato con delle logiche che mi hanno fatto sempre desistere


Effettivamente, a parità di complessità di utilizzo o di apprendimento del sistema operativo, credo che Linux sia meno "oscuro".. Vabbé windows 95 era un'oscenità di sistema operativo con il suo plug and play che era una croce, mamma mia che porcata!.. le cose han cominciato a migliorare dal 98 in poi, ma ragazzi quant'acqua é dovuta passare sotto i ponti per avere un os decente come xp o seven..

Usare Seven con 1Gb di ram é da folli.. con Seven devi avere dai 2Gb in su..
W il Veneto :ride:
Avatar utente
NubeCheCorre

Leggenda
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: dom set 21, 2003 9:21 pm
Località: San remo

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cdimauro » dom feb 26, 2012 11:10 pm

marmotta ha scritto:
cdimauro ha scritto:Quali trascorsi? Per favore, non parlarmi delle leggende metropolitane del codice scritto male, bacato, ecc.

Trascorsi di os non di certo risparmioso di risorse,

Non mi pare. Puoi farmi qualche esempio?
ma semmai il contrario per invogliare ad upgrade hardware

Microsoft non vende hardware (a parte console e mouse), per cui non ha interesse all'upgrade dell'hardware.
L'ho avuto su un netbook e con 1GB andava discretamente.

Tra l'altro non so se hai presente cosa si porti dietro 7: a parte le classiche API Win32, già soltanto .NET 3.5 è mastodontico.

Era per questo che parlavo prima di "chincaglieria" (mi sono accorto adesso che l'ho scritto senza l'h :no:). 7 di base ha un sacco di roba.

Discretamente è una parolona... io sul notebook (tablet) ho un 1gb di ram e solo per avviarsi passa vari minuti a swappare come un matto, quando dopo 5 minuti che stressa l'hd finalmente si spegne, se lanci il browser ricomincia.... ed e' un'installazione pulita di win7 32. Il fatto che carichi tanta "roba" non e' una scusante ma un limite.

Mai avuto esperienze del genere con 7 nemmeno sul netbook con Atom. Dev'esserci qualcosa che non va; forse è il disco che è troppo lento (capita coi portatili).
Appunto. Cosa che non puoi fare (ma ne parlo meglio dopo) con OS X, proprio perché è un s.o. chiuso, al pari di Windows.


Allora questo e' un tuo limite che non conosci osx :scherza:

Imparerò a conoscerlo meglio: stasera mi è arrivato un MacBook Air (di un paio d'anni fa, ma rimane un gioiellino). :eheh2:
a parte la gui, per il resto come flessibilità ha poco da invidiare a linux/unix,

Vorrei capire in cosa consisterebbe questa "flessibilità" di Unix & co.

Comunque OS X è basato su FreeBSD, per cui è chiaro che si porta dietro Unix / Posix.
poi giustamente come dici è un os pronto in 10 minuti, ma e solo una scelta dell'utente... come per il paragone delle auto che facevo prima! Se vuoi e' il più semplice del mondo, ma questo non ti vieta di averne il controllo completo :ammicca: Se non sei convinto ti posso fare una lista di esempi :ammicca:

Non mi quadra. Mi faresti qualche esempio, per favore?
Francamente questo è un limite tuo che non conosci Windows. Ed è quello che capita normalmente perché Windows funziona già bene di suo, per cui la gente, anche power user, difficilmente va a studiarsi gli internal e tutte le funzionalità che mette a disposizione.

Viceversa, un sistema come Linux sostanzialmente ti obbliga a farlo, per cui è naturale acquisire know-how.

Ciò non toglie che, come dicevo, se vuoi puoi fare lo stesso con Windows. Vatti a vedere cos'ha fatto un certo Mark Russinovich con SysInternals, e capirai cosa intendo. :ammicca:


Puo darsi... uso windows dal 95 in tutte le versioni, ma ogni volta che ho provato ad entrare più nei dettagli del suo funzionamento mi son sempre scontrato con delle logiche che mi hanno fatto sempre desistere :eheh2:

Anch'io uso Windows dal '95, ma col tempo ho imparato ad apprezzarlo. Anche a livello di comandi da usare da shell è messo molto bene: si può controllare di tutto.

Personalmente, comunque, preferisco l'equivalente GUI.
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda marmotta » lun feb 27, 2012 1:24 am

Senza scomodare il notebook, posso fare l'esempio del computer di mia sorella (un mio reciclo) un desktop con athlon64 e 1gb di ram...... per fare tutti gli update ci ho messo 2 giorni :wow: :kaput: e non perché internet era lento. E nel l'uso e' di una lentezza spaventosa (swap continui e costanti) kde con 1gb di ram puoi pure disabilitare lo swap e viaggi come un treno (almeno fino a quando la ram non finisce :eheh2: ) ma in linea di massima io con linux non ho mai, e dico MAI sentito lo swap in azione... certo ho sempre avuto dai 2gb in su, ma la differenza di reattività e "fluidità" rispetto a win7 e' notevole. Attualmente e' più di un anno che utilizzo una macchina con 8gb di ram, la partizione di swap non l'ho nemmeno creata! :fuck:

Per quanto riguarda osx... vediamo se mi vengono in mente degli esempi:

-Prendiamo ad esempio la gestione dei volumi e della rete: con osx mi creo dei punti di montaggio con afp e nfs che "puntano" dove voglio nel filesystem, dove da riga di comando posso utilizzare tutti i parametri utilizzati normalmente in linux/unix ecc....

-Si impalla? Accedo in single user e da root faccio cio che voglio sistemando qualunque problema

-Problemi coi permessi? Chmod, chgrp, chown ecc... decido tutti gli uid e i gid, "ls -l" controllo tutti i permessi, tutto in perfetta convivenza con linux (altre macchine ed un server) tutta la potenza di bash e di tutti quei comandi che si trovano normalmente in una distro linux. Ssh nativo con tutte i server o apparecchi unix/linux, vnc integrato, samba integrato ecc...

-File di log in standard unix, decido io cosa caricare all'avvio.... l'os non fa nulla che tu non richiedi e tutto e' modificabile! Gli esempi potrebbero essere centinaia ma ti vengono in mente o li scopri solo quando ti servono :scherza: comunque basta leggere le varie problematiche degli utenti nei siti esteri e di come i powerusers di osx trovino sempre una soluzione pulita e semplice senza assurdi automatismi. Si può addirittura cambiare i parametri del kernel o nel caso di hackintosh usare kernel ad doc (ad esempio per far girare osx su atom)

-Altre caratteristiche di osx: Voglio togliere, modificare, aggiungere, un driver? Copio o elimino o sposto un kext in extensions, voglio provare un programma? Lo copio in Applications, lo provo e se non mi piace va nel cestino semplicemente trascinandolo. Le caratteristiche sono tante, ma tante che migliorano l'uso rispetto ad un os ms.

-Mi piace un programma che c'è solo per linux? Mi serve un comando che esiste solo in ambiente linux/unix? Nessun problema, andrà anche con osx con al massimo qualche piccola modifica. Mi serve un programma che c'è solo per windows? Vmware Fusion o Parralels desktop e passa la paura! Non voglio una macchina virtuale, anche se con unity e' come se fosse nativa? Wine ed il problema e' risolto (3 os in uno solo... solo lui può farlo)

Gli esempi potrebbero essere molti, ma molti di più :ammicca:

P.s. Microsoft non vende hardware, ma si "vende" hai produttori di hardware! Non voglio mettere in ballo oscure trame non dimostrabili ma è sufficiente questo per capire che una mano lava l'altra. Forse win7 non poteva essere molto, ma molto più leggero di quanto e' adesso? Almeno il 70% dei file/servizi che carica all'avvio non serve ad una cippa se non a chi ha esigenze molto particolari.... Io lo vedo come un enorme castello di carte di cui si utilizza solo una minima parte, e se tocchi la carta sbagliata casca tutto!
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda NubeCheCorre » lun feb 27, 2012 2:30 am

M$ non vende direttamente hardware ma é come se lo facesse, perché quando compro un portatile mi trovo lì bello piazzato sul portatile windows, quindi posso lecitamente pensare che il sistema giri a schifo o in maniera non ottimizzata perché sotto vi é lo scopo di "portare" l'utente ad acquistare un computer nuovo più performante, con il vantaggio di M$ e della/e ditte prodruttici di notebook. Se compro un notebook nuovo la ditta produttrice ci guadagna e di conseguenza ci guadagna anche M$ che fa accordi commerciali da svariati milioni di dollari con le stesse ditte produttrici di notebook, ad esempio..

Pensare questo non vuol dire essere complottisti, sia chiaro..
W il Veneto :ride:
Avatar utente
NubeCheCorre

Leggenda
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: dom set 21, 2003 9:21 pm
Località: San remo

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cip060 » lun feb 27, 2012 9:37 am

Ecco perche'non compro e non comprero' MAI computer assemblati per i costi assurdi delle licenze!!o linux si parlava tanto di portatili o con linux o senza sistema operativo ma purtroppo sapiao cosa e'Microsoft e cosa fa' per far si che ogni computer del mondo DEBBA avere gia installato WINZOZ :sbam:
The race is run, the flag unfurled, the champion now will rest
Carrol Shelby
The people who are crazy enough to think they can change the world are the ones who do.
STEVE JOBS
Avatar utente
cip060

Leggenda
 
Messaggi: 7609
Iscritto il: lun feb 17, 2003 9:19 pm
Località: Treviso

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda marmotta » lun feb 27, 2012 11:23 pm

E' colpa anche del desiderio di emulazione degli utenti... tu puoi anche vendere un pc con linux, ma poi sono i clienti stessi che vogliono windows! E non perché e' considerato il migliore, ma perché ce l'ha il vicino di casa, l'amico, il cuggino, a scuola, al lavoro ecc... alcuni (tanti) imprecano anche sottolineando quanto fa pena, e rimangono stupiti quando vedono un os diverso! Ma vogliono lo stesso windows!!!! Come se, se non c'e' windows installato, non e' un computer :triste: :triste: :triste: :triste: :triste:

Apple questo l'aveva capito e se osx ha guadagnato percentuali di mercato e' solo grazie all'iphone/ipad che in alcuni casi hanno creato utenti "fidelizzati" non di certo per le qualità (che ci sono) dell'OS.

Mi ricordo una frase che ho letto in una rivista Amiga nei primi anni 90... le pecore vanno tutte da una parte :boing:
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cdimauro » mar feb 28, 2012 1:06 am

marmotta ha scritto:Senza scomodare il notebook, posso fare l'esempio del computer di mia sorella (un mio reciclo) un desktop con athlon64 e 1gb di ram...... per fare tutti gli update ci ho messo 2 giorni :wow: :kaput: e non perché internet era lento. E nel l'uso e' di una lentezza spaventosa (swap continui e costanti) kde con 1gb di ram puoi pure disabilitare lo swap e viaggi come un treno (almeno fino a quando la ram non finisce :eheh2: ) ma in linea di massima io con linux non ho mai, e dico MAI sentito lo swap in azione...

Non penso tu abbia tutta la roba che si porta dietro 7. KDE, poi, che versione è? La 4.5?
certo ho sempre avuto dai 2gb in su, ma la differenza di reattività e "fluidità" rispetto a win7 e' notevole.

Se metti un WM leggero, non ho fatica a crederlo.
Attualmente e' più di un anno che utilizzo una macchina con 8gb di ram, la partizione di swap non l'ho nemmeno creata! :fuck:

Con tutta quella memoria non serve.
Per quanto riguarda osx... vediamo se mi vengono in mente degli esempi:

Veramente parlavamo di Linux & Unix, non specificatamente di OS X. Infatti avevo scritto:

"Vorrei capire in cosa consisterebbe questa "flessibilità" di Unix & co."
-Prendiamo ad esempio la gestione dei volumi e della rete: con osx mi creo dei punti di montaggio con afp e nfs che "puntano" dove voglio nel filesystem, dove da riga di comando posso utilizzare tutti i parametri utilizzati normalmente in linux/unix ecc....

Dai un'occhiata ad Active Directory.

Inoltre anche in Windows puoi montare i volumi con un sistema simile a quello di Unix & co. Dai un'occhiata al file BOOT.INI.
-Si impalla? Accedo in single user e da root faccio cio che voglio sistemando qualunque problema

Puoi usare la modalità provvisoria.

Per i problemi più gravi c'è la console di ripristino.

Per quelli ancora più gravi puoi crearti anche una versione live di Windows per accedere ai volumi NTFS del PC malfunzionante.
-Problemi coi permessi? Chmod, chgrp, chown ecc... decido tutti gli uid e i gid, "ls -l" controllo tutti i permessi, tutto in perfetta convivenza con linux (altre macchine ed un server)

Lo storico sistema dei permessi di Unix è a dir poco arcaico, con la classica tripletta owner/group/other, e crea non pochi problemi di gestione ai sistemisti.

Nulla a che vedere col più moderno sistema delle ACL che NT implementa da una vita.

Tant'è che le ACL alla fine sono state introdotte pure su OS X, anche se soltanto con Tiger.
tutta la potenza di bash

Perché non hai visto la PowerShell.
e di tutti quei comandi che si trovano normalmente in una distro linux.

Ce ne sono molti anche su Windows.
Ssh nativo con tutte i server o apparecchi unix/linux, vnc integrato, samba integrato ecc...

Se vuoi li puoi installare anche su Windows.
-File di log in standard unix,

Cioè?
decido io cosa caricare all'avvio.... l'os non fa nulla che tu non richiedi e tutto e' modificabile!

Lo puoi fare anche con Windows. Ad esempio puoi definire quali servizi avviare alla partenza, e quali far partire manualmente. Idem per le applicazioni.

Puoi persino decidere di far partire un'applicazione completamente diversa rispetto al classico Gestione Risorse (a proposito: esistono tanti rimpiazzamenti). Addirittura potrebbe aprirti il prompt dei comandi.
Gli esempi potrebbero essere centinaia ma ti vengono in mente o li scopri solo quando ti servono :scherza:

Esatto. Lo stesso vale per Windows.
comunque basta leggere le varie problematiche degli utenti nei siti esteri e di come i powerusers di osx trovino sempre una soluzione pulita e semplice senza assurdi automatismi.

Gli automatismi ce li ha qualunque s.o., altrimenti per arrivare alla GUI dovresti richiedere una sfilza gigantesca di cose per andare avanti.

Semplicemente su Windows la stragrande maggioranza della gente non si cura di questi internal.
Si può addirittura cambiare i parametri del kernel

Per alcune cose puoi farlo anche con Windows.
o nel caso di hackintosh usare kernel ad doc (ad esempio per far girare osx su atom)

Le patch al kernel esistono anche su Windows.

In generale si può mettere le mani su qualsiasi cosa: Studio, fix e modifiche al codice: anche per quello “chiuso”
-Altre caratteristiche di osx: Voglio togliere, modificare, aggiungere, un driver? Copio o elimino o sposto un kext in extensions, voglio provare un programma? Lo copio in Applications, lo provo e se non mi piace va nel cestino semplicemente trascinandolo. Le caratteristiche sono tante, ma tante che migliorano l'uso rispetto ad un os ms.

Quelle cose non puoi farle nemmeno su Linux.

Viceversa, ci sono cose che si fanno meglio su Windows. Ad esempio a OS X manca da una vita il taglia & incolla. :ahah:
-Mi piace un programma che c'è solo per linux? Mi serve un comando che esiste solo in ambiente linux/unix? Nessun problema, andrà anche con osx con al massimo qualche piccola modifica.

Per Windows ci sono MingW e Cygwin.

E per chi ha la versione Professional, c'è il SUA che è un completo subsystem POSIX-compliant.

Quindi puoi usare bash, GCC, ecc. senza alcun problema-
Mi serve un programma che c'è solo per windows? Vmware Fusion o Parralels desktop e passa la paura! Non voglio una macchina virtuale, anche se con unity e' come se fosse nativa? Wine ed il problema e' risolto (3 os in uno solo... solo lui può farlo)

A Windows tutto ciò ovviamente non serve: sono gli altri che hanno bisogno di far girare le sue tantissime applicazioni. :sburla:
Gli esempi potrebbero essere molti, ma molti di più :ammicca:

Idem, se ti studiassi per bene Windows come hai fatto per OS X & co.

Alla fine la questione è sempre la stessa: la conoscenza.
P.s. Microsoft non vende hardware, ma si "vende" hai produttori di hardware! Non voglio mettere in ballo oscure trame non dimostrabili ma è sufficiente questo per capire che una mano lava l'altra.

Non credo proprio, altrimenti ogni nuovo s.o. di Windows sarebbe dovuto essere più pesante del precedente.

Invece 7 è più leggero di Vista, e 8 sarà più leggero di 7, pur portando ogni volta molte novità.
Forse win7 non poteva essere molto, ma molto più leggero di quanto e' adesso?

Disponendo risorse illimitate per l'ottimizzazione, sì.

Come per tutti i sistemi.
Almeno il 70% dei file/servizi che carica all'avvio non serve ad una cippa se non a chi ha esigenze molto particolari....

E' normale. Come già detto, Windows è un s.o. "generalista": di base nasce per soddisfare le esigenze di quanta più gente possibile.

Al contrario delle versioni Server, che hanno una logica opposta: un core di funzionalità molto ridotto, e quel che ti serve lo abiliti tu.
Io lo vedo come un enorme castello di carte di cui si utilizza solo una minima parte, e se tocchi la carta sbagliata casca tutto!

Ma assolutamente no. Anzi, è un castello solidissimo.
NubeCheCorre ha scritto:M$ non vende direttamente hardware ma é come se lo facesse, perché quando compro un portatile mi trovo lì bello piazzato sul portatile windows, quindi posso lecitamente pensare che il sistema giri a schifo o in maniera non ottimizzata perché sotto vi é lo scopo di "portare" l'utente ad acquistare un computer nuovo più performante, con il vantaggio di M$ e della/e ditte prodruttici di notebook. Se compro un notebook nuovo la ditta produttrice ci guadagna e di conseguenza ci guadagna anche M$ che fa accordi commerciali da svariati milioni di dollari con le stesse ditte produttrici di notebook, ad esempio..

Pensare questo non vuol dire essere complottisti, sia chiaro..

E' una tesi infondata, come dimostrano 7 e 8. Vedi sopra.
marmotta ha scritto:E' colpa anche del desiderio di emulazione degli utenti... tu puoi anche vendere un pc con linux, ma poi sono i clienti stessi che vogliono windows!

E' il mercato che lo chiede. Lo dimostra il caso netbook: all'inizio il 100% era basato su Linux. Adesso il 99% è con Windows, perché è la gente che l'ha preteso.
E non perché e' considerato il migliore, ma perché ce l'ha il vicino di casa, l'amico, il cuggino, a scuola, al lavoro ecc... alcuni (tanti) imprecano anche sottolineando quanto fa pena, e rimangono stupiti quando vedono un os diverso! Ma vogliono lo stesso windows!!!! Come se, se non c'e' windows installato, non e' un computer :triste: :triste: :triste: :triste: :triste:

E' un computer inutile per la gente, perché non trova quello che vuole. Non li biasimo per questo.
Apple questo l'aveva capito e se osx ha guadagnato percentuali di mercato e' solo grazie all'iphone/ipad che in alcuni casi hanno creato utenti "fidelizzati" non di certo per le qualità (che ci sono) dell'OS.

Infatti la chiave del recente successo dei Mac è proprio il connubio con iTunes & iOS.
Mi ricordo una frase che ho letto in una rivista Amiga nei primi anni 90... le pecore vanno tutte da una parte :boing:

Il che non vuol dire che sia quella sbagliata. :ammicca:
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda marmotta » mar feb 28, 2012 9:38 am

@cdimauro

Ammazza! Ma sei proprio un osso duro!! :scherza:

Mi sa che se ti quoto di nuovo andiamo avanti all'infinito. Io il modo, e la logica di windows non riesco proprio a digerirla, anche se probabilmente è vero che in un modo o nell'altro fai le stesse cose che fai con gli altri os. Anche solo la gestione dei permessi, sara anche piu avanzata, ma con genitori/figli/e parenti non ci ho mai capito una mazza e l'ho sempre trovato scomodo, idem per active directory, inutile la console, un geoglifico il registro, automatismi (che non esistono negli altri os) che non ti fanno capire nulla e a volte fanno pure danni ecc...

Per quanto riguarda il taglia ed incolla ti devo smantire, in quanto nonostante per scelta non sia una funzione ben visibile (il taglia/incolla e' tipico di windows, macox preferisce il drag-n-drop) basta premere il tasto a fianco la barra e automaticamente appare la voce che da "copia" diventa "sposta".

Per quanto riguarda le pecore.... anche la religione dice che e' giusto seguire il gregge :ride: ma a me piace fare la pecora nera :ultralol:

Poi e logico che se mi serve lo uso, e tutto sommato se ti limiti ad usarlo quelle poche volte per necessita e' pure un buon os.
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cdimauro » mar feb 28, 2012 9:52 am

A me, invece, piace fare la pecora rossa. :ride:

Comunque sui gusti non discuto. Ognuno ha i suoi.

Semplicemente mi premeva farti notare che Windows non è certo messo male per le cose di cui abbiamo discusso. Anzi.

P.S. Sempre per la precisione di cui sopra, lo "sposta" è un sottocaso del taglia & incolla, che è un'operazione più generale. :ammicca:
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda NubeCheCorre » mar feb 28, 2012 2:22 pm

E' una tesi infondata, come dimostrano 7 e 8. Vedi sopra.


purtroppo no.. e seven a parte, la storia parla chiaro.. 8 lo proverò e valuterò ma dal 3.1 ad vista... ce ne vuole di pelo sullo stomaco per dire che non é così..
W il Veneto :ride:
Avatar utente
NubeCheCorre

Leggenda
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: dom set 21, 2003 9:21 pm
Località: San remo

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cdimauro » mar feb 28, 2012 2:28 pm

Ce ne vuole ancora di più per confrontare s.o. diversi che hanno funzionalità molto diverse.

Vorresti far girare Windows 8 sugli 8086 a 4,77Mhz con 256KB e scheda grafica CGA, con l'interfaccia Metro attivata? :boing:
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda NubeCheCorre » mar feb 28, 2012 5:03 pm

assolutamente no :felice:

ma non puoi negare il fatto che la M$ "abbia giocato" "pesantemente" sul discorso upgrade/prestazioni :ammicca: :felice:

con la felicità, anche, di chi i pc li vendeva :felice:
W il Veneto :ride:
Avatar utente
NubeCheCorre

Leggenda
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: dom set 21, 2003 9:21 pm
Località: San remo

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda cdimauro » mar feb 28, 2012 5:06 pm

Non mi pare proprio. Ripeto il concetto: a Windows sono state via via aggiunte funzionalità che hanno, di conseguenza, richiesto hardware con requisiti più elevati.

E' una cosa normalissima che è capitata con tutti i s.o..

Altrimenti oggi AmigaOS 4 dovrebbe poter girare tranquillamente su un Amiga 1000 inespanso...
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda NubeCheCorre » mar feb 28, 2012 9:02 pm

siiiiiiiii vabbé :felice: :ammicca:
W il Veneto :ride:
Avatar utente
NubeCheCorre

Leggenda
 
Messaggi: 10624
Iscritto il: dom set 21, 2003 9:21 pm
Località: San remo

Re: Windows 8: Pronto Il Debutto

Messaggioda marmotta » mar feb 28, 2012 10:51 pm

Basta provare a far girare osx tiger (ma anche leopard) oppure una qualsisi distro linux (con qualsiasi vm) con 512mb di ram. Puoi fare lo stesso esperimento con Windows XP. Mentre i primi 2 sono perfettamente usabili, XP con 512mb di ram e' una vera tortura... e parlo per esperienza visto che mio malgrado e' il pc che utilizzo al lavoro! (pentium 4, non per mia scelta ovviamente) Dopo che ha caricato il desktop ci picchia giu un bel 5/10 minuti di swap, ed in quel lasso di tempo non ti fa aprire nemmeno risorse del computer! Successivamente posso far partire outlook ed il terminale as400.... intanto vado a bermi un caffe' :ultralol:

E non si puo dire che xp sia GIUSTIFICATAMENTE piu pesante di linux o osx tiger, semplicemente lo e' senza un motivo :eheh2:

Lasciando perdere vista, stesso discorso con seven e 1gb di ram (come spiegavo sopra)

Non dico che non bisogna andare avanti... tanto 2gb di ram costano circa 20 euro! Ma se un os ha parita di funzionalita, potenza, usabilita consuma la meta delle risorse. Forse e' perche' e' fatto con piu criterio e le risorse che "avvanzo" le uso per altro.
Avatar utente
marmotta

Eroe
 
Messaggi: 1850
Iscritto il: gio dic 30, 2010 11:07 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Altri sistemi operativi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite