AROS è un disastro

AROS, sistemi compatibili ed emulatori

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Seiya » mer giu 09, 2010 11:19 am

Capitanvideo ha scritto:
Dai, ho capito: o ti presto il mio Acer One oppure il Mac Mini con MOS, al Pianeta non ti mando senza niente :ahah:


Al pianeta c'è la live, tanto installata o no, funziona perfettamente :felice:
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Seiya » mer giu 09, 2010 11:59 am

ora sto postando da icaros desktop,
sono riuscito a installarlo su vmware..

vediamo se riuscirò almeno a installare la 1.2.2 decentemente..su una vera macchina
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda afxgroup » mer giu 09, 2010 12:48 pm

Seiya ha scritto:
Amiga Supremo ha scritto:
Perchè credi che esista una lista del HW consigliato per AROS?


perchè aros si sta uniformando alla mentalità amighista.


O forse perchè non è possibile fare drivers per tutti i chipset di tutte le milioni di macchine X86 che esistono al mondo.. (ah.. mi viene in mente.. ma perchè non portano OS4 su X86??)
Se tu pensi che sia AROS il solo.. beh prova ad installare MacOSX su una qualsiasi macchina X86... e poi mi dici.. (scarica le varie iDeneb & co..)
Elf.library.. a noi due....
The BUG Hunter.. +1..
AMIGAONE - SAM - MOANA - A1200 - A600 - A500 - C64
Avatar utente
afxgroup

Supremo
 
Messaggi: 3640
Iscritto il: ven giu 11, 2004 9:49 am
Località: Taranto

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Seiya » mer giu 09, 2010 3:25 pm

il problema è che non va sulla stessa macchina..
la versione precedente l'1.2 andava, dopo non c'è verso.
E anche se la installa, al riavvio sucessivo non trova più la partizione su cui è installato aros o si pianta direttamente al grub.
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Raffaele » mer giu 09, 2010 3:58 pm

schiumacal ha scritto:Posso riprendere il discorso sul tardi.
Mi si e' svegliato il bimbo natomi 31 giorni fa' e piange da fare paura.

A dopo, amici. :rock:


Augurissimi e congratulazioni per il felice evento... :carucciiii:

TheKaneB ha scritto:L'unica piccola azienda (ai tempi era formata da 10 persone, si e no) che è riuscita a fare il miracolo con un sistema commerciale lockato su una specifica architettura è stata Microsoft. Ma quello è stato un misto di fortuna, novità (x86 era una cosa nuova ed economica ai tempi, oggi i PPC sono vecchi e costosi), assenza di concorrenza sostanziale (visto che apple e amiga si trastullavano con sistemi proprietari), e abile strategia economica, come i contratti di licenza OEM a basso costo con i produttori di computer, licenze a basso costo per le scuole (coltivali fin da piccoli, così da adulti saranno loro a cercarti), ecc... ecc.... insomma, non credo che si possa ripetere in breve tempo una situazione analoga :-)


L'unica piccola azienda (ai tempi era formata da 10 persone, si e no) che è riuscita a fare il miracolo con un sistema commerciale lockato su una specifica architettura APERTA è stata Microsoft.

FIXED...

Microsoft ha avuto fortuna solo perché l'architettura PC non era stata brevettata da IBM e i cinesi hanno creato i PC Clone IBM. Da cui poi l'enorme diffusione di queste macchine sul pianeta.

A M$ hanno avuto anche il kiulo che IBM aveva solo licenziato l'IBM-DOS, e non acquistato in toto il SO di Microsoft, così che la casa di Seattle ha poi potuto realizzare l'MS-DOS, che è una copia conforme di IBM-DOS, col nome cambiato, e venderlo sui cloni PC.

(visto che apple e amiga si trastullavano con sistemi proprietari)


Non sono d'accordo con questa affermazione.

Si dà il caso che anche quello di Microsoft all'epoca, insieme con Amiga, Atari, Apple, UNIX SV5 e CP/M era un SISTEMA PROPRIETARIO...

Solo dopo con l'enorme successo che ha avuto, è diventato uno standard DE FACTO di mercato.

Ma all'epoca anche loro dovevano inventarsi strategie di vendita, arrabbattarsi a proporre il loro SO, e ebbero l'idea malsana e remunerativa di creare tutto quell'apparato di mafia commerciale che è poi diventata la licenza Microsoft OEM, che lega mani e piedi i produttori di Hardware a Bill Gates Mammasantissima.
Que viva Amiga! :ammicca:
Avatar utente
Raffaele

Supremo
 
Messaggi: 3475
Iscritto il: dom mag 22, 2005 1:01 pm
Località: Qualche volta qui, qualche volta su altri siti

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Raffaele » mer giu 09, 2010 4:01 pm

sabbate ha scritto:Io adesso uso Aros su un ibm thinkpad a31 preso usato a 100 euro e tutto va liscio....


Ciao! Benvenuto! :carucciiii:
Que viva Amiga! :ammicca:
Avatar utente
Raffaele

Supremo
 
Messaggi: 3475
Iscritto il: dom mag 22, 2005 1:01 pm
Località: Qualche volta qui, qualche volta su altri siti

Re: AROS è un disastro

Messaggioda schiumacal » mer giu 09, 2010 8:18 pm

@ Raffaele

Grazie per gli auguri... e' dura... e' dura proprio. :ride:

@ TheKaneB

Lungi da me voler fare della polemica, soprattutto per chi non solo e' appassionato Amiga, ma anche sviluppatore di tale sistema.
Fatta questa premessa, devo puntualizzare un paio di cosette.

Non si puo' paragonare Linux e Haiku con AROS, sono sistemi completamente differenti.
Linux e' nato come OS di successo ancora prima d'essere famoso nel vero senso della parola, perche' permetteva cose che all'epoca in cui venne sviluppato, gli altri OS se li sognavano soltanto, come: la multiutenza, la protezione della memoria, e tante altre funzioni particolari che, fatte da un OS libero, cioe' senza alcun costo, e devo dire anche molto robusto come OS, era da fantascienza.
Haiku dal canto suo, e' nato dalle ceneri del BeOS che doveva essere, in teoria il massimo in quanto a multimedia e quant'altro. Non che il BeOS avesse riscosso un notevole successo, forse anche perche' si pagava, e in quel periodo andava a cozzare contro sistemi quali: AmigaOS, Windows3.x, STOS, MACOS, Linux, ecc.
Certo che sarebbe stato veramente da coraggiosi per molti utilizzatori di tali OS, migrare verso BeOS che non aveva neanche un hardware dedicato, all'epoca molto di moda.
Haiku, oggi conta un numero di utenti nuovi e vecchi provenienti dal BeOS ed in piu' e' gratis, ma solo perche' la Be Inc. falli'.

AROS, non fa' niente che gia' MOS e AmigaOS non fanno, ed in piu' funziona anche male perche', giustamente non ben supportato da diversi programmatori, in effetti sono un po' pochini.
AmigaOS e MOS sono vivi e vegeti, si pagano e si nutrono di un numero di utilizzatori disposti a continuare a pagare per averne un'ultima versione. Ci sono aziende Amiga che continuano a produrre e supportare hardware Amiga dedicato e gli OS stessi continuano, seppure con lentezza ad essere mogliorati.
AROS non potra' mai raggiungerli o addirittura superarli in qualita' perche'non ha nessuna vera novita' per l'informatica moderna oggi.
E' solo una trasposizione di un simil AmigaOS per sistemi x86 e a dire il vero neanche fatta tanto bene.
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 530
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: AROS è un disastro

Messaggioda TheKaneB » mer giu 09, 2010 8:59 pm

@schiumacal: Intanto auguri anche da parte mia! ^_^

poi... per quanto riguarda tutto il discorso dei confronti tra OS in effetti lasciano un po' il tempo che trovano, perchè scenari d'uso diversi, utenza diversa e genesi diverse fanno si che confronti diretti siano difficili se non del tutto impossibili da fare.

Mi permetto solo di fare un appunto sul discorso Linux. Linux quando nacque era, tra i cloni di Unix, quello più scarso di tutti :D Lo stesso Minix da cui trasse ispirazione era molto più avanti con la sua struttura a microkernel (usata dalle incarnazioni Unix moderne di QNX, Mach/Darwin/OSX e altri meno famosi). Unico punto a suo favore, per l'epoca, era quello di portare Unix (un sistema operativo consolidato già all'epoca da 20+ anni di multiutenza e multitasking) sulla neonata macchina Intel 386. Quindi fu il primo clone di Unix ad approdare su un processore Intel x86 a 32bit (Minix girava su 8086, 8088 e 80286 a 16bit), ma per il resto faceva veramente schifo :D
Immagine
Avatar utente
TheKaneB

Eroe
 
Messaggi: 2218
Iscritto il: sab mar 27, 2010 2:17 am
Località: Milano

Re: AROS è un disastro

Messaggioda AmigaCori » mer giu 09, 2010 11:51 pm

TheKaneB ha scritto:...
Mi permetto solo di fare un appunto sul discorso Linux. Linux quando nacque era, tra i cloni di Unix, quello più scarso di tutti :D Lo stesso Minix da cui trasse ispirazione era molto più avanti con la sua struttura a microkernel (usata dalle incarnazioni Unix moderne di QNX, Mach/Darwin/OSX
...


Io e' da "una vita" che aspetto che Debian venga distribuito all'utente finale con kernel Mach...ma il tutto sembra si sia arenato anni fa... :riflette:

Ora Linux e' migliorato, pero' sotto la pressione di distro come Ubuntu (per supportare tutto l'hw possibile ed immaginabile) ci mettono di tutto nel kernel e si creano casini...

In effetti io rimasi colpito dalla struttura di UNIX piuttosto che da Linux, chissa' se un giorno la mia Debian avra' un nuovo kernel piccino piccio' :scherza:
Admin. di NSA www.NonSoloAmiga.com
Twitter: https://twitter.com/NonSoloAmiga
Facebook: http://www.facebook.com/NonSoloAmiga
Gruppo FB: http://www.facebook.com/groups/NonSoloAmiga/
Youube: http://www.youtube.com/user/NonSoloAmiga
AmigaCori

Supremo
 
Messaggi: 4527
Iscritto il: gio feb 26, 2004 4:48 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda schiumacal » gio giu 10, 2010 11:54 am

@ TheKaneB

Grazie per gli auguri. :ride:

Purtroppo, per il momento, e' diventato molto difficile riuscire a partecipare attivamente al forum con l'arrivo di mio figlio.

Pero' un lato positivo c'e' sempre... naturalmente oltre questo mio lieto evento.
E' NATO UN NUOVO E FUTURO UTILIZZATORE DI AMIGA, MAGARI CHISSA'... X1000. :ammicca:
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 530
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: AROS è un disastro

Messaggioda divina » gio giu 10, 2010 11:27 pm

@TheKaneB

concordo, a livello di architettura AROS ha buone carte, cmq già da tempo si "mormora" di MorphOS 3.x per X86 :felice:
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5028
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Seiya » dom giu 13, 2010 1:15 pm

ok.
AROS 1.2.2 ora finalmente parte da USB..
almeno risparmio di usare un hd :)

a presto per una video prova
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Amiga Supremo » dom giu 13, 2010 5:31 pm

Se non è più un disastro, allora cambia il titolo, o meglio apri un'altra discussione.
...A good friend of flew on the Commodore Jet to Irving Gould's house in the Bahamas in about 1996. At that time Irving Gould was alive and well living in retirement and was believed to still be a Canadian citizen. Go CANADA!!!
Avatar utente
Amiga Supremo

Supporter!!
 
Messaggi: 8387
Iscritto il: dom apr 29, 2007 12:56 pm

Re: AROS è un disastro

Messaggioda Seiya » dom giu 13, 2010 7:08 pm

si, ma non è stato risolto i problemi dell'hd..
su quel supporto non si installa o se si installa va a random
Seiya

Supremo
 
Messaggi: 3298
Iscritto il: sab lug 04, 2009 11:22 pm

Precedente

Torna a AROS e compatibili

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron