Python e Amiga

Hello world!

Python e Amiga

Messaggioda bak » mar ago 28, 2012 9:21 pm

Ragazzi avrei bisogno di un'informazione: su Amiga a che punto sta Python?
Qual è la versione disponibile?

Grazie
Fondatore di http://www.amigaplatform.eu
AmigaOne XE 800 MHz, Amiga 2000, Amiga 500, Commodore 64, Commodore Vic-20
Avatar utente
bak

Veterano
 
Messaggi: 354
Iscritto il: ven mar 19, 2004 1:38 pm
Località: Padova

Re: Python e Amiga

Messaggioda cdimauro » mar ago 28, 2012 10:34 pm

Quale Amiga? AmigaOS 4, MorphOS, o AROS?
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Python e Amiga

Messaggioda bak » mar ago 28, 2012 10:50 pm

Hai ragione, la domanda è sensata.

Direi, per il momento, OS3 e OS4.

Grazie
Fondatore di http://www.amigaplatform.eu
AmigaOne XE 800 MHz, Amiga 2000, Amiga 500, Commodore 64, Commodore Vic-20
Avatar utente
bak

Veterano
 
Messaggi: 354
Iscritto il: ven mar 19, 2004 1:38 pm
Località: Padova

Re: Python e Amiga

Messaggioda cdimauro » mar ago 28, 2012 11:00 pm

Per OS3 c'è questo: http://www.monkeyhouse.eclipse.co.uk/amiga/python/ Ma è vecchio e dubito che funzioni bene e/o al completo (Python ha parecchie librerie).

OS4 dovrebbe portare già in dote almeno Python 2.5. Non so se con gli update la versione è stata aggiornata (il ramo 2.x di Python è arrivato alla 2.7).
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Python e Amiga

Messaggioda bak » mar ago 28, 2012 11:03 pm

Grazie.
Fondatore di http://www.amigaplatform.eu
AmigaOne XE 800 MHz, Amiga 2000, Amiga 500, Commodore 64, Commodore Vic-20
Avatar utente
bak

Veterano
 
Messaggi: 354
Iscritto il: ven mar 19, 2004 1:38 pm
Località: Padova

Re: Python e Amiga

Messaggioda samo79 » mer ago 29, 2012 12:17 am

Su AmigaOS4 se ricordo bene siamo alla versione 2.5.5 arrivata con l'update 2, su MorphOS esiste anche un port della versione 3 abbastanza testato, su Amiga classic c'è una release 2.3 ma non so quanto sia completa
Immagine

Moderatore sezioni Amiga/AmigaOne su
TGMOnline

WHEN IT'S DONE Immagine

Le mele a volte possono essere devastate dal colpo feroce di una tempesta, ma il tenero fascio del sole potrà sempre far sviluppare dei nuovi frutti

Sam440ep Flex 800 Mhz - 1 GB DDR Ram - Radeon 9250 - AmigaOS 4.1
AmigaOne XE G3 800 Mhz - 640 MB Ram - Radeon 9200 SE - AmigaOS 4.1
Avatar utente
samo79

Staff
 
Messaggi: 14945
Iscritto il: ven gen 10, 2003 5:09 am
Località: Perugia

Re: Python e Amiga

Messaggioda bak » mer ago 29, 2012 10:17 am

Grazie Samo,

gentilissimo come sempre!

Bak
Fondatore di http://www.amigaplatform.eu
AmigaOne XE 800 MHz, Amiga 2000, Amiga 500, Commodore 64, Commodore Vic-20
Avatar utente
bak

Veterano
 
Messaggi: 354
Iscritto il: ven mar 19, 2004 1:38 pm
Località: Padova

Re: Python e Amiga

Messaggioda ncc-1700 » mer ago 29, 2012 10:38 am

Ciao,

aggiungo che da quello che ho sperimentato io, mancano alcuni moduli abbastanza importanti, come curses e Tkinter (perchè mancano i corrispettivi linguaggi), senza i quali non si riesce a creare programmi con un minimo di GUI. Invece ho visto che è presente PIL (Python Image Library) con cui gestire un pò la grafica. Da quello che ho notato, sembra che gli script di installazione di AmigaOS 4 e quelli di upgrade siano scritti in Python, ma non capisco (anche perchè non ci ho guardato molto) come gestiscano i pannelli GUI in cui chiedono e ricevono le informazioni sull'installazione. Magari sfruttano Python solo come scripting e creano le GUI con altro.... non so.....
Comunque secondo me è un vero peccato che non abbia moduli per gestire GUI, sarebbe un ottimo viatico per fare in modo che gente non eccelsa nel programmare in C/C++ crei del buon software per AmigaNG, un pò come il buon vecchio AMOS per AmigaOLD.

Ciao,
ncc-1700
"where no man was gone before.............."
Avatar utente
ncc-1700

Eroe
 
Messaggi: 758
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:45 pm
Località: Varese

Re: Python e Amiga

Messaggioda cdimauro » mer ago 29, 2012 10:48 am

ncc-1700 ha scritto:Ciao,

aggiungo che da quello che ho sperimentato io, mancano alcuni moduli abbastanza importanti, come curses e Tkinter (perchè mancano i corrispettivi linguaggi),

curses è disponibile esclusivamente su piattaforme Unix. Non c'è nemmeno per Windows.

Tkinter evidentemente non è stato ancora portato per AmigaOS/like. E' incluso in Python, ma si tratta di un modulo esterno, che viene inserito nella distribuzione standard, se presente (come SQLite3, BerkeleyDB, ecc.).
senza i quali non si riesce a creare programmi con un minimo di GUI.

Si possono realizzare benissimo anche senza Tkinter.

Anzi, pur essendo già disponibile nelle versioni ufficiali di Python, non è molto apprezzato, e generalmente ci si rivolge ad altri framework: wxWidget, PyQT, PySide, Camelot, ecc.
Invece ho visto che è presente PIL (Python Image Library) con cui gestire un pò la grafica.

Sì, ma è un package esterno e indipendente, da installare dopo aver installato Python.
Da quello che ho notato, sembra che gli script di installazione di AmigaOS 4 e quelli di upgrade siano scritti in Python,

E' normale. Python è usatissimo per questo scopo anche in tanti altri s.o.. Ad esempio Ananconda, l'installer di Fedora, è scritto in Python. Idem per YUM, il suo gestore dei pacchetti.
ma non capisco (anche perchè non ci ho guardato molto) come gestiscano i pannelli GUI in cui chiedono e ricevono le informazioni sull'installazione. Magari sfruttano Python solo come scripting e creano le GUI con altro.... non so.....

Sì, penso anch'io che sia così. La GUI sarà realizzata in Reaction, e poi tutti gli input raccolti li passano a Python, che provvede poi all'elaborazione.
Comunque secondo me è un vero peccato che non abbia moduli per gestire GUI, sarebbe un ottimo viatico per fare in modo che gente non eccelsa nel programmare in C/C++ crei del buon software per AmigaNG, un pò come il buon vecchio AMOS per AmigaOLD.

Ciao,
ncc-1700

Le alternative ci sono.

Ad esempio per MorphOS è stato realizzato PyMUI, un binding MUI per Python, che consente di realizzare comodamente GUI senza i grattacapi tipici che si hanno usando C & compagnia.
L'autore ha realizzato anche un buon programma di grafica, stile Deluxe Paint, proprio con questo package. ;)
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Python e Amiga

Messaggioda divina » mer ago 29, 2012 1:39 pm

samo79 ha scritto:su MorphOS esiste anche un port della versione 3 abbastanza testato


3.2.x , 2.7.x, etc ...

http://www.nonsoloamiga.com/index.php?topic=104
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5028
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: Python e Amiga

Messaggioda samo79 » mer ago 29, 2012 5:00 pm

cdimauro ha scritto:Sì, penso anch'io che sia così. La GUI sarà realizzata in Reaction, e poi tutti gli input raccolti li passano a Python, che provvede poi all'elaborazione.


Esattamente :felice:
Questo nuovo metodo è al momento usato per tutti gli installer di AmigaOS e su alcuni programmi di terze parti, Jack per esempio usa un installer di questo tipo.
Altri programmatori in generale continuano ad usare i classici installer LISP che alla fin fine svolgono sempre il loro lavoro egregiamente

@bak

Prego !

@Divina

Si per "versione 3" intendevo appunto 3.x a seguire -->
Immagine

Moderatore sezioni Amiga/AmigaOne su
TGMOnline

WHEN IT'S DONE Immagine

Le mele a volte possono essere devastate dal colpo feroce di una tempesta, ma il tenero fascio del sole potrà sempre far sviluppare dei nuovi frutti

Sam440ep Flex 800 Mhz - 1 GB DDR Ram - Radeon 9250 - AmigaOS 4.1
AmigaOne XE G3 800 Mhz - 640 MB Ram - Radeon 9200 SE - AmigaOS 4.1
Avatar utente
samo79

Staff
 
Messaggi: 14945
Iscritto il: ven gen 10, 2003 5:09 am
Località: Perugia

Re: Python e Amiga

Messaggioda cdimauro » mer ago 29, 2012 5:22 pm

LISP ormai lo lascerei perdere. Non metto in dubbio che il codice scritto faccia bene il suo lavoro, ma con Python lo scripting è arrivato a ben altri livelli di produttività e manutenibilità / estendibilità del codice.

Se c'è un progetto vecchio in LISP che richiede poche modifiche, ovviamente è meglio continuare su questa strada. Altrimenti la riscrittura in Python è da prendere seriamente in considerazione, specialmente in ottica di ulteriori cambiamenti futuri.

E' un consiglio che non vale sempre. Dipende sempre dai singoli casi. I programmatori, in base a quello che si trovano davanti, devono decidere quale strada offre i maggiori benefici in rapporto ai costi di sviluppo.
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Re: Python e Amiga

Messaggioda samo79 » mer ago 29, 2012 6:07 pm

cdimauro ha scritto:Se c'è un progetto vecchio in LISP che richiede poche modifiche, ovviamente è meglio continuare su questa strada. Altrimenti la riscrittura in Python è da prendere seriamente in considerazione, specialmente in ottica di ulteriori cambiamenti futuri.


Il vecchio installer da quanto ho capito viene mantenuto per la compatibilità all'indietro, lo standard sarebbe appunto il nuovo installer che però fatica un po' ad imporsi vista la poca documentazione a riguardo, c'è chi si è ispirato agli installer degli update e da li si è scritto il suo per il proprio programma però si aspetto maggiore documentazione a riguardo in modo che alla fine tutti possano passare al nuovo standard.

Per fortuna negli ultimi tempi stanno lavorando proprio su questo, il lavoro sulla documentazione sarà molto lungo ma i benefici alla lunga si vedranno
Immagine

Moderatore sezioni Amiga/AmigaOne su
TGMOnline

WHEN IT'S DONE Immagine

Le mele a volte possono essere devastate dal colpo feroce di una tempesta, ma il tenero fascio del sole potrà sempre far sviluppare dei nuovi frutti

Sam440ep Flex 800 Mhz - 1 GB DDR Ram - Radeon 9250 - AmigaOS 4.1
AmigaOne XE G3 800 Mhz - 640 MB Ram - Radeon 9200 SE - AmigaOS 4.1
Avatar utente
samo79

Staff
 
Messaggi: 14945
Iscritto il: ven gen 10, 2003 5:09 am
Località: Perugia

Re: Python e Amiga

Messaggioda ncc-1700 » gio ago 30, 2012 11:43 am

cdimauro ha scritto:
curses è disponibile esclusivamente su piattaforme Unix. Non c'è nemmeno per Windows.


Non mi risulta, oppure non siamo allineati su cosa vuol dire usare curses su Windows :sburla:

http://www.lfd.uci.edu/~gohlke/pythonlibs/

da questo link ho scaricato il pacchetto che uso abitualmente su Windows 7/2008 64bit.

cdimauro ha scritto:[SNIP....]
Si possono realizzare benissimo anche senza Tkinter.

Anzi, pur essendo già disponibile nelle versioni ufficiali di Python, non è molto apprezzato, e generalmente ci si rivolge ad altri framework: wxWidget, PyQT, PySide, Camelot, ecc.


Non mi hai capito, volevo dire che su AmigaNG (ho risposto ad un post nel forum amiga che chiede informazioni su Python :-) ) senza Tkinter che in un modo o nell'altro è "ufficiale" come framework x GUI non si possono fare GUI. Io per esempio usavo wxPython, ma non posso certo sperare che esista un porting per Amiga ed in più con binding per Python; figuriamoci PyQT o altro. Vero che stanno portando QT, ma è solo una piccola parte del mondo QT, non credo che a breve ci sia PyQT per AmigaNG :scherza: .
In parole povere, non ho trovato (a parte forse Rebol) un linguaggio per scrivere programmi in AmigaNG che lo si possa usare per esempio su Linux. Ho trovato il linguaggio E che pùò creare GUI, ma non ho trovato corrispettivo su Linux.
Molti si riempiono la bocca con il fatto che AmigaNG supporta Python, ma solo i moduli base, escludendo per esempio moduli per gestire XML, GUI, DB, etc....
Oh, occhio, per quello che ho visto io, partecipo appunto alla discussione per trovare persone che mi possono aiutare :annu:

cdimauro ha scritto:
Invece ho visto che è presente PIL (Python Image Library) con cui gestire un pò la grafica.

Sì, ma è un package esterno e indipendente, da installare dopo aver installato Python.


Come del resto la maggioranza delle cose fatte in Python. Il più grande problema che trovo con Python è la scelta del modulo corretto, spesso passando da Linux a Windows o Mac OS X i moduli non sono tutti presenti o ci sono problemi di allineamento della versione (wxPython o PyGame in primis). Per esempio ho scelto Tkinter come framework GUI perchè ho notato che è sempre presente nella distribuzione Python su tutte le piattaforme (tranne AmigaNG :triste: ).

cdimauro ha scritto:
Da quello che ho notato, sembra che gli script di installazione di AmigaOS 4 e quelli di upgrade siano scritti in Python,

E' normale. Python è usatissimo per questo scopo anche in tanti altri s.o.. Ad esempio Ananconda, l'installer di Fedora, è scritto in Python. Idem per YUM, il suo gestore dei pacchetti.


Si, lo sapevo, stanno giusto supponendo che anche i fratelloni abbiano sfruttato questo meccanismo per scrivere il loro Installer

cdimauro ha scritto:[SNIP....]
Le alternative ci sono.

Ad esempio per MorphOS è stato realizzato PyMUI, un binding MUI per Python, che consente di realizzare comodamente GUI senza i grattacapi tipici che si hanno usando C & compagnia.
L'autore ha realizzato anche un buon programma di grafica, stile Deluxe Paint, proprio con questo package. ;)


Sapevo, ma da quello che ho capito non esiste per AmigaOS 4.x per cui non me ne faccio nulla :eheh2: . Sono rimasto fedele a quello che ufficialmente è il sistema Amiga erede dell'originale :semo:

Ciao,
ncc-1700
"where no man was gone before.............."
Avatar utente
ncc-1700

Eroe
 
Messaggi: 758
Iscritto il: mer mar 03, 2004 3:45 pm
Località: Varese

Re: Python e Amiga

Messaggioda cdimauro » gio ago 30, 2012 12:22 pm

ncc-1700 ha scritto:
cdimauro ha scritto:
curses è disponibile esclusivamente su piattaforme Unix. Non c'è nemmeno per Windows.


Non mi risulta, oppure non siamo allineati su cosa vuol dire usare curses su Windows :sburla:

http://www.lfd.uci.edu/~gohlke/pythonlibs/

da questo link ho scaricato il pacchetto che uso abitualmente su Windows 7/2008 64bit.

Non siamo allineati. Infatti tu curses l'hai scaricato a parte da quell'ottimo repository di package extra, ma nella distribuzione ufficiale / standard di Python è incluso soltanto per le piattaforme Unix. Quindi se dovessi installare da zero Python su Windows non ce l'ho, mentre su Unix sì.
cdimauro ha scritto:[SNIP....]
Si possono realizzare benissimo anche senza Tkinter.

Anzi, pur essendo già disponibile nelle versioni ufficiali di Python, non è molto apprezzato, e generalmente ci si rivolge ad altri framework: wxWidget, PyQT, PySide, Camelot, ecc.


Non mi hai capito, volevo dire che su AmigaNG (ho risposto ad un post nel forum amiga che chiede informazioni su Python :-) ) senza Tkinter che in un modo o nell'altro è "ufficiale" come framework x GUI non si possono fare GUI. Io per esempio usavo wxPython, ma non posso certo sperare che esista un porting per Amiga ed in più con binding per Python; figuriamoci PyQT o altro. Vero che stanno portando QT, ma è solo una piccola parte del mondo QT, non credo che a breve ci sia PyQT per AmigaNG :scherza: .
In parole povere, non ho trovato (a parte forse Rebol) un linguaggio per scrivere programmi in AmigaNG che lo si possa usare per esempio su Linux. Ho trovato il linguaggio E che pùò creare GUI, ma non ho trovato corrispettivo su Linux.
Molti si riempiono la bocca con il fatto che AmigaNG supporta Python, ma solo i moduli base, escludendo per esempio moduli per gestire XML, GUI, DB, etc....
Oh, occhio, per quello che ho visto io, partecipo appunto alla discussione per trovare persone che mi possono aiutare :annu:

OK, ho capito. Non posso che darti ragione

Purtroppo soltanto le piattaforme più diffuse sono supportate (e nemmeno sempre al completo e/o in linea con gli aggiornamenti, come hai sottolineato).

Non è una problematica del linguaggio di per sé, quanto del porting delle varie librerie.

Ciò non toglie che rimane un problema per chi vorrebbe lavorare con Python, e quelle librerie farebbero comodo.
Non sono più su questo forum. Mi trovate su Non Solo Amiga, AROS-Exec o AmigaWorld.
Avatar utente
cdimauro

Eroe
 
Messaggi: 2454
Iscritto il: mer giu 16, 2010 9:00 pm
Località: Germania

Prossimo

Torna a Programmazione su Amiga

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite