Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Hello world!

Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda schiumacal » gio set 30, 2010 12:22 pm

Ecco la mia idea.

Mettiamo caso che ho necessita' di dover utilizzare una fonte di memorizzazione dati esterna al mio HD. Una sorta di HDD virtuale che abbia una capienza impostata e che sia contenuto all'interno del WEB stesso, sullo stile di "Gmail HDD" per intenderci.

Su che tipo di programmazione bisognerebbe puntare per un tale sviluppo di pacchetti software ?

Naturalmente nel desktop del mio computer dovrei poter vedere un'icona che mi rappresenti il mio HDD virtuale e che funziona soltanto se sono collegato ad internet.

Quindi dovrei riuscire ad utilizzare uno spazio specifico all'interno di un sito internet che creerei anch'io.

Insomma, creare due cose fondamentali:
- Il sito internet che gestisce tali HDD virtuali
- il software che una volta scaricato nel desktop, si installa e permette di far comparire per sempre un'icona dell' HDD virtuale e che funziona come fosse un HDD locale.

Datemi dei suggerimenti su quali tipi di pacchetti si dovrebbe lavorare e in che modo.
Grazie a tutti. :felice:
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 449
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda divina » gio set 30, 2010 2:30 pm

@schiumacal

ciao,
la tua richiesta è un po' confusa a mio parere, cmq penso di aver inteso correttamente la domanda, o almeno spero :felice:

Premessa, se intendi fare ciò a "fini commerciali", ti sconsiglio sin d' ora di imbarcarti in simile lavoro, perchè dopo 2 minuti verresti sbranato dalla prima Farm ...

Se è un uso "casalingo" tuo personale, il tutto è abbastanza semplice da implementare, ti spiego solo i concetti BASILARI, altrimenti stiamo qui sino a domani mattina a parlarne.

Uso "casalingo":
Da casa tu dovrai collegarti ad un indirizzo esterno, per es. la casa che hai al mare dove hai deciso di implementare questo/questi servizi.
Nella casa al mare avrai una linea internet abbastanza veloce e funzionale, ove avrai (es. una buona linea ADSL con un ISP), lì avrai il tuo router adsl, il tuo bel firewall per la sicurezza ed avrai : o un computer che ti fa servizi server (quelli che ti sei creato per questi scopi), oppure un NAS (un "HD" con interfaccia ethernet e con servizi già in parte preconfigurati).
In un caso o nell' altro sevono essere dei servizi di tipologia Webdav HTTP/HTTPS o FTP e tutte le sue varianti o VPN..etc.. insomma un servizio di sharing di connessione di ciò che hai "mappato", che vuoi rendere "condivisibile".
Fatto ciò e verificat il corretto funzionamento in locale, dovrai pubblicare il/i servizi e le regole di sicurezza nel tuo firewall ed eventualmente per tua comodità associare al IP statico o dinamico forntito dal ISP una nomenclatura di DNS.
Bon ... a quel punto dal tuo PC di casa ti colleghi al "HD" della casa al mare.
Logicamente se alcuni di questi aspetti non ti sono chiari, non imbarcarti in tale lavoro rischi solo di fare un gran casino ... eventualmente fai fare il lavoro a chi conososce questi argomenti :felice:

Se il discorso non è uso privato, il tutto è molto più complesso, anche perchè la struttura deve utilizzare concetti di HOME, deve avere ridondanza, deve avere MNG, deve essere eventualmente ridondata du lina dati, deve essere in hosting/housing...etc... e poi occhio ai costi per la banda... un errore piccolo e giù i soldini :felice:

ciao, spero di esserti stato di aiuto :ammicca:
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda schiumacal » gio set 30, 2010 10:51 pm

Grazie Divina. :felice:

Si, hai capito perfettamente quello che volevo dire, e sembra anche che tu sia discretamente preparato sull'argomento.

Cmq. ti rispondo immediatamente:

- L'utilizzo di una tale applicazione dovrei sicuramente farla per scopi, diciamo pure commerciali, anche se non e' proprio questo che dovrebbe essere il motivo in partenza.

Cosa vuoi dire quando mi dici che se penso ad un utilizzo commerciale, verrei immediatamente divorato dai Farm ?
Cos'e' un Farm ?

Beh! Si... al momento tutto il discorso mi e' un po' ostico, ma cio' non toglie che demorda immediatamente, anche perche' ho diverse idee nel cassetto che mi piacerebbe molto sviluppare.

Appena posso, ti chiedero' delle info importanti in PM che con questo discorso non centrano molto, ma forse tu potresti essermi d'aiuto.

Grazie. :felice:
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 449
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda divina » gio set 30, 2010 11:49 pm

schiumacal ha scritto:Grazie Divina. :felice:

Si, hai capito perfettamente quello che volevo dire, e sembra anche che tu sia discretamente preparato sull'argomento.

Cmq. ti rispondo immediatamente:

- L'utilizzo di una tale applicazione dovrei sicuramente farla per scopi, diciamo pure commerciali, anche se non e' proprio questo che dovrebbe essere il motivo in partenza.

Cosa vuoi dire quando mi dici che se penso ad un utilizzo commerciale, verrei immediatamente divorato dai Farm ?
Cos'e' un Farm ?

Beh! Si... al momento tutto il discorso mi e' un po' ostico, ma cio' non toglie che demorda immediatamente, anche perche' ho diverse idee nel cassetto che mi piacerebbe molto sviluppare.

Appena posso, ti chiedero' delle info importanti in PM che con questo discorso non centrano molto, ma forse tu potresti essermi d'aiuto.

Grazie. :felice:


ciao,
mah ... guarda per me che lavoro in questo settore, l' idea che hai esposto in ambito commerciale è detto "molto crudelmente" tempo perso senza alcuno sbocco ... non porta assolutamente ad un tubo ...
Se si vuole implementare qualcosa di interessante devi andare su servizi particolari, oppure servizi già discretamente complessi ma con elevata affidabilità.
Quello che tu esponi, può avere un senso ora come ora solo ed unicamente se vuoi fare questo tipo di lavoro per l' utente finale inteso come singola azienda che deve gestire tali servizi internamente alla propria struttura ed erogandoli (pubblicandoli) per i suoi utenti finali.
Una Farm è una struttura ove ti appoggi per gestire i tuoi server per erogare servizi ai tuoi utenti finali (di "forniscono" linee ridondate, controllo, ip ...etc...)
Fidati non imbarcarti in queste cose se non sei un vero esperto del settore ... se vuoi fare qualche prova fai un banale "uso casaligo" come ti spiegavo in precedenza ... poi ti renderai conto che la tua idea a livello commerciale non è attuabile, o meglio potrebbe esserlo in una realtà molto molto molto più complessa e con alla base altri servizi decisamente più importanti e certamente molto più complessi.
Spero di esserti stato di aiuto ed averti dato buoni consigli :felice:
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda schiumacal » ven ott 01, 2010 6:23 pm

Ho capito.

Cmq, sono li...li, nello sviluppare e rendere un'idea concreta tutta una serie di cose che potrebbero essere considerate da molti nuova tecnologia informatica, almeno per quel che riguarda lo sviluppo di nuove tecnologie su internet.

Il problema principale, per me e che vivo in Italia e non in America... e di fatto non ho nessuna oppurtunita' di incontrarmi con realta' informatiche con cui potermi confrontare.

Diciamo pure che tu sei stato il primo, effettivamente a darmi un suggerimento che mi ha portato a ragionare sulla fattibilita' o no di una mia idea.

Dalle mie parti, a parte qualche azienda piccola che sviluppa software classico per commercialisti oppure banche dati per istituti bancari, non c'e' altro.
Oddio... qualche piccolissima realta diversa c'e' pure, solo che e' racchiusa all'interno di piccoli laboratori universitari e completamente chiusa ai piu'.
Sono gestite da professori stessi dell'universita' che per guadagnare quattrini in piu', aprono le loro aziende assumendo i loro stessi studenti e percependo denaro da finanziamenti della comunita' europea... insomma non e' proprio quello che cerco io.
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 449
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda divina » ven ott 01, 2010 6:37 pm

@schiumacal

Come ti dicevo, a mio parere, non sono servizi appetibili per svariati motivi, potrebbero esserlo invece se fai un lavoro mirato per una azienda in particolare, effettuando questa tipologia di lavoro nella loro struttura interna, e pubblicando dalla loro struttura quanto necessitano.
Anche vero però che così facendo la azienda in oggetto ti chiederà presumibilmente altro nel tempo :felice: (e questo può essere un bene o un male, se non hai le competenze per seguirli autonomamente anche in tal senso); sono tutti elementi che devi tenere a mio parere in considerazione.
Se hai bisogno cmq di informazioni tecniche specifiche, chiedimi pure.

ciao :felice:
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda clros » ven ott 01, 2010 6:45 pm

Magari dico una cavolata ma...Windows Azure non implementa già quello che cerchi?

Inoltre, anche Ubuntu ONE credo che fornisca spazio Web...

Però magari ho capito male io...
Only AMIGA makes it possible !!
La colpa è sempre del Kernel!!
...un bit è formato da 8 byte...

Claudio "CP" La Rosa
Avatar utente
clros

Supremo
 
Messaggi: 3353
Iscritto il: ven mag 07, 2004 2:41 pm
Località: SYS 64738

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda schiumacal » sab ott 02, 2010 12:51 pm

clros ha scritto:Magari dico una cavolata ma...Windows Azure non implementa già quello che cerchi?

Inoltre, anche Ubuntu ONE credo che fornisca spazio Web...

Però magari ho capito male io...


Grazie clros,
ma sono io che vorrei creare da zero questo tipo di servizio.

Ecco perche' chiedevo spiegazioni a riguardo.

"Google virtual HDD" esiste gia' da tempo come servizio. Non fa' altro che sfruttare lo spazio riservato agli utenti registrati di Google Mail creando un'icona di un HD sul desktop di Windows e sfruttandola proprio come fosse un HD interno al computer.

In fondo, in una mail possono essere memorizzati tutti i tipi di dati. Considerato che meno di 5Gbyte di spazio gratis nelle mail nessuno piu' te lo da', e' interessante sapere che la si potrebbe sfruttare anche come unita' di memorizzazione esterna.
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 449
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda schiumacal » sab ott 02, 2010 1:02 pm

Aggiungo che Amiga non sfrutta ancora questo tipo di tecnologia.
Perche' ?

In fondo per chi e' del settore non dovrebbe essere difficile implementarla.

Cmq. quello che mi interessava sapere e':

con quali tipi di software si potrebbe, eventualmente creare un tale programma:
C++, oppure basta anche un semplice basic che sappia sfruttare a dovere internet ?

Se io dentro AmigaOS vorrei un HD virtuale che sfrutta tutto lo spazio Mail riservatomi, ad esempio da Tiscali.it, come si potrebbe programmare un tale software ?

Basterebbe ad esempio creare un'icona e poi da li lanciare un semplice script anche in uno pseudo linguaggio come Arexx, oppure sarebbe troppo semplice cosi ?
Un giorno o l'altro risolverò equazioni di grado superiore a cinque.
Avatar utente
schiumacal

Maestro
 
Messaggi: 449
Iscritto il: mer feb 10, 2010 8:08 pm
Località: Cosenza (ITALY)

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda divina » sab ott 02, 2010 1:08 pm

schiumacal ha scritto:
clros ha scritto:Magari dico una cavolata ma...Windows Azure non implementa già quello che cerchi?

Inoltre, anche Ubuntu ONE credo che fornisca spazio Web...

Però magari ho capito male io...


Grazie clros,
ma sono io che vorrei creare da zero questo tipo di servizio.

Ecco perche' chiedevo spiegazioni a riguardo.

"Google virtual HDD" esiste gia' da tempo come servizio. Non fa' altro che sfruttare lo spazio riservato agli utenti registrati di Google Mail creando un'icona di un HD sul desktop di Windows e sfruttandola proprio come fosse un HD interno al computer.

In fondo, in una mail possono essere memorizzati tutti i tipi di dati. Considerato che meno di 5Gbyte di spazio gratis nelle mail nessuno piu' te lo da', e' interessante sapere che la si potrebbe sfruttare anche come unita' di memorizzazione esterna.


Non è proprio così ... quello è quello che vedi tu o che ti fanno vedere e che immagini sia così, dietro ci sono servizi (non ha particolare valenza il software, puoi usare tantissimi "programmi" atti allo scopo, ma non è questo il punto...) che funzionano su appositi server ed in appositi "ambienti" (leggi Farms).
Il discorso è molto complesso e non è in alcun modo affrontabile su larga scala se non sei una struttura al "livello di Google" ... puoi invece implementare questi servizi in piccole realtà es. aziende che hanno necessità di questo/i servizi per i loro utenti finali.
In questo caso schiumacal il software, applicativo ha una valenza del tutto irrilevante, conta in questo progetto alla parti di un 5% o 10% nulla di più... non ha proprio mercato alcuno sviluppare un applicativo in tal senso, proprio perchè gli stessi Sistemi Operativi o servizi correlati offrono già ciò, si tratta solo di implementare il tutto in una struttura di rete banale o complessa a seconda dei casi.

ciao
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG

Re: Sviluppare software per HDD virtuali nel WEB.

Messaggioda divina » sab ott 02, 2010 1:27 pm

schiumacal ha scritto:Aggiungo che Amiga non sfrutta ancora questo tipo di tecnologia.
Perche' ?

In fondo per chi e' del settore non dovrebbe essere difficile implementarla.

Cmq. quello che mi interessava sapere e':

con quali tipi di software si potrebbe, eventualmente creare un tale programma:
C++, oppure basta anche un semplice basic che sappia sfruttare a dovere internet ?

Se io dentro AmigaOS vorrei un HD virtuale che sfrutta tutto lo spazio Mail riservatomi, ad esempio da Tiscali.it, come si potrebbe programmare un tale software ?

Basterebbe ad esempio creare un'icona e poi da li lanciare un semplice script anche in uno pseudo linguaggio come Arexx, oppure sarebbe troppo semplice cosi ?


Perchè non esistono questi software "SERVER" lato Sistemi Operativi amigosi ? beh perchè questi O.S. sono O.S. client e fortemente limitati tra l' altro ... l' unico che concettualmente ha qualche spunto in tal senso è MorphOS2.x che se noti nelle Impostazioni di Sistema ha una sezione di Users/Groups che in parte è già sfruttabile con alcuni applicativi "SERVER" es. un FTP server con gestione delle utenze integrato, anche SMB ...etc... però siamo ancora all' inizio, meglio di nulla cmq.
Oppure nei Sistemi Operativi amigosi puoi usare un web server oppure un ftp server es. il vecchio "rcftpd".
La strada corretta e PULITA (anche perchè non piovono dal cielo questi applicativi nel mondo Amiga), è quella di gestire nel Sistema Operativo almeno la parte delle credenziali e/o Users/Groups da integrare con gli applicativi stessi per il networking, elemento già presente come ti dicevo in MorphOS2.x ma poco sfruttato al momento e certamente da migliorare, implementare ulteriormente... non è così improbabile che vedremo nel tempo servizi di sharing già integrati in MorphOS, un po' alla "OSX client" tanto per capirci ... cmq MAI potrai pensare di proporre un MorphOS server o un AmigaOS server qualsiasi per gestire servizi su larga scala, sarebbe assolutamente ridicolo.
Ogni Sistema Operativo ha le proprie peculiarità, ed in questo caso ti serve un Sistema Operativo SERVER moderno, funzionale e supportato, (per infinite ragioni), quindi nulla di amigoso ne ora ne mai.

Questa parte invece non ha senso:
"Se io dentro AmigaOS vorrei un HD virtuale che sfrutta tutto lo spazio Mail riservatomi, ad esempio da Tiscali.it, come si potrebbe programmare un tale software ?"

O sei tu che fai da SERVER (e da quello che scrivi vorresti farlo in un OS amigoso) e quindi leggi sopra, quello che ti scrivero al riguardo di MorphOS ..etc...

oppure

tu sei un CLIENT e vuoi accedere al servizio dal OS amigoso, ed in tal caso beh ti serve solo un metodo CLIENT per accedere, ma così facendo tu sei "l' utente finale", l' utilizzatore del servizio, non sei quello che eroga il servizio stesso.
(con lo stesso SMBFS per i vari OS amigosi puoi già fare qualcosa, idem con qualche FTP e varianti simili client ...etc... per lo meno a livello concettuale).

Per il discorso compilazione, puoi a seconda del tuo OS amigoso scelto installare l' SDK ed iniziare a compilare (es. utilizzado il gcc, oppure il linguaggio più idoneo per il software che vuoi creare) oppure installare il compilatore del linguaggio che più di aggrada portato su nel tuo OS amigo da "terze parti"...etc... ; cmq non ha alcuna valenza questo software, non solo per il mondo amigoso, ma neppure per gli OS attuali, dove trovi tutta la pappa già pronta ed il lavoro consiste praticamente quasi esclusivamente (90% 95%) nella implementazione lato networking.

ciao :felice:
MorphOS 3.9-PowerMac G4 && G5 && PowerBook G4 17" && Pegasos2 G4 //AmigaOS4.x //AROS //- AMiGA 4000D/T - MacIntel - system servers -
Avatar utente
divina

Leggenda
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: dom ago 10, 2008 11:19 pm
Località: BG


Torna a Programmazione su Amiga

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron